Furto notturno all’interno degli uffici del palazzo comunale di Rieti

Furto con effrazione. La scorsa notte nell'ufficio Anagrafe, al ced e ai servizi demografici del Comune di Rieti, ignoti sono entrati danneggiando le serrature e si sono introdotti all'interno dei locali comunali sotto gli archi del palazzo di città e, secondo indiscrezioni, avrebbero portato via una cassaforte probabilmente ritenendo che vi fosse del denaro all'interno mentre si tratterebbe soltano di una cassetta di sicurezza contenente soltanto documenti e presumibilmente delle password. Colpiti al primo piano anche il ced e i servizi demografici. E al secondo l'ufficio del segretario generale. Ma tutto è ancora in corso di verifiche.

A accorgersi del furto, questa mattina, i dipendenti. Un furto, quello all'ufficio anagrafe, che comunque, dato il contenuto del piccolo caveau, ha messo in allarme la Questura di Rieti, che è giunta sul posto con il personale della Polizia Scientifica, Squadra volante, Digos e Squadra mobile. Rilievi ed accertamenti sono tutt'ora in corsa.

LEGGI ANCHE:

Terremoto. Pirozzi: "Ricostruzione? Hanno scelto allenatore sbagliato"

Albano Laziale, colpo in banca nella notte a Pavona