Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2020

Pubblicato il

Giallo Astori, Tare: “Non è finita”. Maroccu: “Nulla è deciso”

di Redazione

Il DS della Lazio non molla la presa e quello del Cagliari fa sapere che oggi non sarà un giorno decisivo

La Lazio non ci sta e dopo il sorpasso della Roma, non demorde e prova a portarsi a casa Astori. Non ci sarebbe ancora la firma con i giallorossi e nella riunione di Lega di oggi, Lotito farà un ultimo tentativo direttamente con Giulini per provare ad effettuare il controsorpasso sugli odiati cugini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LE PAROLE DI TAREAvevamo un accordo con il giocatore e il Cagliari – ha tuonato dal ritiro di Auronzo di Cadore il DS biancoceleste – poi Astori mi ha chiamato dicendomi che era in confusione perché gli era arrivata voce che avevamo mollato. Io gli ho spiegato che l’accordo c’era e con tutti. Siamo stati corretti e non è come hanno detto i giornalisti. Non è vero che è fatta con la Roma, non ha firmato. L’unica cosa certa è che ha prolungato il contratto con il Cagliari. Ci proveremo ancora, dipende da lui e noi contiamo ancora di portarlo alla Lazio“.

MAROCCU PRENDE TEMPO Ad infittire il giallo arrivano anche le parole del DS del Cagliati Maroccu, ai microfoni di Cittaceleste e Lazionews.eu, che lasca aperta ogni ipotesi: “La giornata di oggi non sarà determinante: di concerto col giocatore ci prenderemo qualche giorno per riflettere, al di là dell’esito dell’incontro che ci sarà oggi in Lega (quello tra Lotito e Giulini ndr.)". 

Sempre secondo Cittaceleste.it, successivamente lo stesso Maroccu avrebbe avuto una telefonata confidenziale con il DS della Roma, Walter Sabatini.

Il derby continua, la strada di Astori non è ancora tracciata.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento