Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Luglio 2021

Pubblicato il

Grande successo al Teatro Principe con Gianfranco D’Angelo

di Adriano Di Benedetto

Una grande compagnia diretta dalla genialità di Mario Scaletta interpretata da Gianfranco D'Angelo e Patrizia Pellegrino

Grande successo per l'anteprima nazionale della commedia comica "Harry ti presento… i miei" al teatro Principe di Palestrina.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sala gremita per l'evento organizzato dal direttore artistico Stefano Raucci per la stagione 2015; mattatori sul palco Gianfranco D'Angelo, Patrizia Pellegrino, Raffaello Balzo, Giulia Fiume Mimma Lo Voi e Mimmo Manca.

E' stato un successo di pubblico e di critica per l'anteprima nazionale assoluta della commedia "Harry Ti Presento… I Miei", andata in scena nel pomeriggio dell'Epifania.

Divertente la trama, caratterizzata da equivoci e momenti spassosi, nell'incontro tra consuoceri in prossimità di un matrimonio tra due giovani: Bea interpretata da Giulia Fiume, figlia di Giovanni (Gianfranco D'Angelo) e Bibi (Patrizia Pellegrino), Harry interpretato da Raffaello Balzo, figlio di  Rinaldo (Mimmo Manca) e Costanza (Mimma Lo Voi). 

Un cast di attori validissimi, una regia sapientemente condotta da Mario Scaletta, testi scritti insieme a Bibi Hilton, Mario che ha avuto anche un divertentissimo ruolo (Franck) nella piece teatrale, un eccentrico coordinatore di matrimoni.

Il pubblico, che ha risposto alla grande nella gremita platea del teatro Principe, ha riso e apprezzato moltissimo, applaudendo i protagonisti a scena aperta.

Erano presenti in sala il sindaco di Palestrina Adolfo De Angelis e l'assessore alla cultura Valentina Innocenti, che alla fine dello spettacolo si sono complimentati con gli attori e tutto lo staff.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A portare lo spettacolo al "Principe" di Palestrina, in anteprima nazionale assoluta, è stato Stefano Raucci, direttore artistico della stagione teatrale comunale e organizzatore di eventi, il direttore ci dice "Lo spettacolo ha avuto successo e questa è la cosa più importante, sono tanti i ringraziamenti da fare, il primo grazie va al sindaco De Angelis e all'assessore Innocenti per la fiducia accordatami nell'organizzazione della stagione teatrale, volta a far diventare sempre di più Palestrina un centro di riferimento per la cultura in tutto il Lazio.

Proprio per rafforzare questo concetto, ho fortemente voluto portare al "Principe" questa commedia in anteprima nazionale, non appena mi è arrivata la proposta dalla responsabile organizzativa della compagnìa Tania Corsaro.

Un grazie va al meraviglioso pubblico di Palestrina e dei paesi limitrofi che hanno scelto di passare il pomeriggio dell'Epifanìa a Palestrina, e un plauso va a tutto il cast, davvero meraviglioso".  

Il direttore artistico Stefano Raucci ci racconta ancora che "Lo spettacolo è stato curato anche nei minimi particolari, la compagnìa ha provato solo tre giorni al "Principe" e l'allestimento ha avuto un'ottima riuscita, eccellenti tutti gli attori.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Adesso si tratta di proseguire su questa strada, con l'obiettivo di continuare il processo di valorizzazione del teatro, portando il nome della città di Palestrina alla ribalta nazionale come merita, e per il futuro ho già in cantiere altre belle iniziative e sorprese".

Ora si torna alla stagione teatrale 2015 e ai prossimi appuntamenti: "Il cartellone prevede altri appuntamenti di spicco – dice Stefano Raucci –. Il 24 gennaio ospiteremo il celebre gruppo salentino de "I Calanti" per uno show di pizzica e taranta suonato dal vivo e ballato con il coinvolgimento del pubblico, il 6 febbraio sarà la volta di "Ti Posso Spiegare" con il popolare Michele La Ginestra e Beatrice Fazi, il 17 febbraio altra commedia divertentissima con Diego Ruiz e Francesca Nunzi in scena con "Il Matrimonio può Attendere".

Insomma, il cammino continua e l'obiettivo è quello di coinvolgere sempre di più un pubblico di tutte le età, le realtà imprenditoriali locali e istituzionali, le associazioni culturali e teatrali del comprensorio, ad amare il teatro in tutte le sue forme". 

La compagnia è volata in Sicilia perché stasera debutterà al Massimo di Palermo davanti ai compaesani di Giulia Fiume per poi tornare a Roma dal 27 Gennaio al Teatro Manzoni
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento