Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Agosto 2020

Pubblicato il

Gruppo Cons.”Per Montelanico”: Salvaguardare posti lavoro Lazio Ambiente

di Redazione

Tra i sindaci che hanno deciso di interrompere il rapporto con "Lazio Ambiente" l'unico che non è riuscito a salvaguardare i posti di lavoro è stato il sindaco Allocca

Riceviamo e pubblichiamo:
Abbiamo appreso questa mattina, che "Lazio Ambiente", ha predisposto le note di preavviso cessazione di rapporto di lavoro per i dipendenti che operano nel comune di Montelanico, senza che la ditta subentrante abbia assunto contestualmente le stesse unità di personale.
 
Tra i sindaci che hanno deciso di interrompere il rapporto con "Lazio Ambiente" l'unico che non è riuscito a salvaguardare i posti di lavoro è stato il sindaco Allocca che ora si loda e sbroda per un "presunto risparmio" tutto da verificare di euro 150.000, a meno che non si tratti di un risparmio derivante da un voluto taglio al personale.
 
Quanto detto, associato allo svolgimento di una gara raffazzonata assegnata solo il 28 dicembre e con un grave "buco nero" della mancata dichiarazione da parte della ditta vincitrice del costo del personale, espressamente previsto dal codice degli appalti, ma non dal capitolato ha creato l'attuale situazione per cui alcuni lavoratori pagano gli errori  di una Amministrazione superficiale e sciatta.
 
Il gruppo consiliare "Per Montelanico" chiederà la convocazione del consiglio comunale, allo scopo di conoscere la situazione nel dettaglio e per intraprendere tutte le possibili iniziative a sostegno dei lavoratori che oggi rischiano seriamente di perdere il posto di lavoro. Da un comunicato del Gruppo consiliare "Per Montelanico", i consiglieri Onorati Sandro, Di Paola Fabrizio e Centi Stefano.
(Foto: Montelanico)
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento