Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Settembre 2021

Pubblicato il

Guidonia, danni a scuola “Don Milani”: rintracciati i colpevoli

di Redazione
Si tratta di due 14enni e due 13enni, traditi dalle briciole delle merendine che avevano consumato

Traditi…dalle merendine. Volevano sentirsi "fighi" ma alla fine sono stati incastrati dalla golosità, come dei bambini. Sono stati rintracciati dai Carabinieri i vandali che negli scorsi mesi di marzo e aprile avevano a più riprese messo a soqquadro l'Istituto Comprensivo "Don Milani" di Guidonia Montecelio. Si tratta – riferisce RomaToday – di quattro giovanissimi, due di 14 e due di 13 anni, peraltro studenti nella stessa scuola, devastata a seguito di ripetuti atti vandalici, a causa dei quali sono stati ritrovati rotti computer, vetri e scrivanie. Un comportamento da lasciare basiti, specialmente se messo in atto da ragazzini di questa età.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I baby teppisti sono stati rintracciati grazie alle indagini dei Carabinieri della locale tenenza, che sono risaliti a loro tramite le briciole delle merendine che avevano consumato durante l'assalto alla scuola, rubate per giunta dai distributori, oltre all'aiuto delle telecamere presenti all'interno dell'istituto. Raggiunti dai militari, i 4 minorenni hanno confessato le violenze compiute. Per i 14enni è scattata la denuncia a piede libero, i 13enni hanno un'età troppo bassa per essere imputati. Adesso starà ai genitori pagare di tasca propria tutti i danni compiuti all'interno del "Don Milani", ancora da quantificare, ma anche (e forse soprattutto) porsi più di qualche domanda su come stanno crescendo i propri figli.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo