28 Ottobre 2021

Pubblicato il

Guidonia, sequestrata attrezzatura per furti, coppia denunciata

di Redazione
La polizia ha sequestrato a una coppia rom: scanner, distributori di frequenze e fiamma ossidrica pronti per furti in appartamento

La Polizia di Stato, nelle prime ore di ieri, ha eseguito una perquisizione domiciliare nella zona di Guidonia Montecelio a carico di M.S, 43enne di etnia rom, già noto alle Forze dell’Ordine .

La rapidità dell’azione degli uomini del Posto di Polizia di Villalba, diretti dalla dottoressa Maria Chiaramonte,  ha impedito all’uomo di riuscire a occultare alcuni apparati scanner ricetrasmittenti che, appositamente modificati, erano sintonizzati sulle frequenze delle Forze dell’Ordine locali e della capitale.

Per garantire una migliore ricezione, sul tetto dell’abitazione, nascosta tra parabole ed antenne TV, era stata istallata un’antenna bi-banda. 

Durante la perquisizione è stata rinvenuta e sequestrata una complessa attrezzatura per furti in appartamento, costituita da un dispositivo per disturbare le frequenze, conosciuto come “jammer”, in grado di isolare l’area circostante impedendo la localizzazione gps e le comunicazioni con i telefoni cellulari, un arnese per neutralizzare le serrature di ultima generazione costruito artigianalmente e con ancora evidenti i residui dell’ultimo appartamento “visitato” ed una fiamma ossidrica con 3 bombole di propano e 5 di ossigeno.

Vuoi la tua pubblicità qui?

M.S. e la consorte 37enne, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo