Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

I bimbi valmontonesi trasferiti a Palazzo Doria

di Redazione

Con i laboratori per le scuole centinaia di bambini a Palazzo Doria Pamphilj

Con una lettera inviata a tutti i dirigenti scolastici del territorio, il vice sindaco e assessore alla cultura del Comune di Valmontone, Eleonora Mattia, invita gli alunni a partecipare ai laboratori didattici attivati presso il Museo di Palazzo Doria Pamphilj. Obiettivo del progetto, finanziato dal Consiglio Regionale del Lazio, trasformare il Palazzo e il Museo in luoghi in cui “far apprendere facendo”, affiancando le attività esperienziali dei laboratori all’esperienza della tradizionale visita al museo che diventa così ricca di significato e ben diversa dalla tradizionale gita scolastica.

A seconda delle esigenze della scuola, due sono le tipologie di laboratorio ( di diversa durata) per unire alla visita guidata delle sale affrescate del Palazzo e del museo pratiche di laboratorio che variano in relazione al tipo di scuola e alla fascia evolutiva coinvolta. Si va dall’elaborazione grafico-pittorica delle informazioni ricevute durante la visita alla ricostruzione del mito, da una sorta di caccia al tesoro alla ricostruzione della storia, da un giorno da archeologo alla conoscenza del mosaico, alla lavorazione dei pettorali in cuoio fino alla realizzazione di cartoline da Palazzo Doria Pamphilj.

La partecipazione è totalmente gratuita e, fino al 31 marzo, è possibile prenotare un laboratorio (o chiedere ulteriori informazioni) telefonando, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 15.30, ai numeri 06959938205/209/215/222.

“In questo modo – spiega la Mattia – abbiamo voluto offrire un’opportunità ai ragazzi del territorio per vivere in modo diverso l’attività didattica attivando, al tempo stesso, un meccanismo per far conoscere e promuovere lo straordinario patrimonio culturale di Palazzo Doria Pamphilj. Siamo partiti da poco e la risposta è stata subito massiccia: dopo gli 80 alunni (4 classi di elementari) di gennaio, abbiamo già 25 classi di elementari e medie a febbraio e 13 classi (elementari e medie) prenotate per marzo. Finora hanno risposto scuole di Valmontone, Artena e Palestrina ma ogni giorno se ne aggiungono di nuove e sarà difficile soddisfare tutte le richieste”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Per me – conclude il vice sindaco – è una grandissima soddisfazione vedere, finalmente, il Palazzo animato da tanti bambini festanti che ne colgono quel grande valore storico, artistico e culturale che lo sta rendendo sempre più il cuore pulsante della cultura di Valmontone”.

LABORATORI PALAZZO DORIA

1. Elaborazione grafico-pittorica delle informazioni ricevute durante la visita guidata alle sale affrescate: Fuoco, Aria, Acqua e Terra
Elaborazione di particolari osservati durante la visita guidata attraverso tecniche diverse (pastelli – colori a cera)

2. Ricostruzione del mito
Racconto dei miti (Diana-Endimione, Aci-Galatea,Ratto di Proserpina, Crono) ed elaborazione grafica in sequenza

3. Ricostruzione della storia: ogni oggetto del museo è carico di storia – chi l’ha fatto? Perché? Dove? Come? A cosa serviva? Come è finito qui, ecc.
Compilazione di scheda didattica attraverso la tecnica del collage
4. Un giorno da archeologo
Gli alunni trasformandosi in piccoli archeologi (ogni alunno avrà un ruolo) apprenderanno giocando le varie fasi dello scavo

5. Il mosaico
Realizzazione della facciata del Palazzo Doria attraverso la tecnica del mosaico
6. Ricostruzione del pettorale in cuoio
Ricostruzione del pettorale rinvenuto a Colle dei Lepri mediante tecniche diverse (rame, cartoncini, juta, ecc)

7. Cartoline da Palazzo Doria Pamphilj
Realizzazione di cartoline con raffigurazioni create dagli alunni di particolari degli affreschi conservati al piano nobile

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento