Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

I luoghi della scultura-pause d’arte nel parco

di Redazione

Un percorso con sculture in pietra in un sentiero di Calcata

La mattina di sabato 21 settembre, nella sala principale del Palazzo Baronale di Calcata, del Parco del Treja, ci sarà la presentazione del progetto “i luoghi della S/Cultura pause d’arte sul sentiero” e sarà inaugurato un percorso a Ceciuli, nel vecchio borgo di Calcata, con eventi d’arte e performance.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’iniziativa, promossa dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Calcata, dall’Accademia Belle Arti di Roma, dal Parco Regionale Valle del Treja e dall’Associazione Culturale “Il Granarone”, ha visto coinvolti numerosi artisti, italiani e stranieri.

“È certo che ci voleva un posto così per percorrere senza enfasi il binomio arte e natura, che altrove avrebbe rischiato di risultare un po’ abusato – evidenzia il presidente del Parco Gianluca Medici, che aggiunge – nel sentiero di Ceciuli, che da Calcata piano piano digrada verso il fiume Treja, tutto questo appare naturale, ovvio, ma non scontato. Il progetto ‘i luoghi della S/Cultura’ ci fa apprezzare il genius loci, colto dagli artisti, la materia delle sculture e i concetti espressi, catturati, svelati, dalle rocce. Rocce che erano sculture già prima di essere sbozzate e che ora sono pensieri; pensieri di natura, colti dall’uomo per far riflettere altri uomini.
Un segno di civiltà, un recupero di appartenenza, un simbolo dell’invincibilità della natura, che si sgretola per far vivere le nostre idee, se siamo in grado di non disperderne l’essenza”.

Le sculture rimarranno permanentemente lungo il percorso del Parco del Treja, a sottolineare un connubio che compenetra l’arte e la natura, che il tempo renderà quasi indistinguibili.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento