Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Maggio 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Idee per la casa: il fai da te per tutti

di Redazione

Quante idee possiamo mettere in campo per migliorare l'aspetto della nostra casa e con il fai da te possiamo realizzarle in maniera semplice

Casa, fai da te
Strumenti per il fai da te a casa

È trascorso circa un anno dal lockdown ma, nonostante i vaccini, ancora oggi la vita quotidiana è soggetta a stringenti limitazioni. Non potendosi spostare come desiderato, sfruttare al meglio i momenti trascorsi in casa è indispensabile per mantenersi attivi e, soprattutto, positivi. Ecco alcune piccole idee per dei lavoretti fai da te.

Lampada in carta di riso per la cameretta dei bimbi

Una lampada fai da te per la cameretta? Avvalendosi della carta di riso, spesso protagonista nel bricolage, il lavoro potrà essere portato a termine in pochi minuti. Per procedere occorreranno:

Vuoi la tua pubblicità qui?
  • un foglio di carta di riso bianco
  • La base di una lampada
  • Una lampadina
  • Spray ignifugo
  • Colla vinilica
  • Nastro adesivo

Iniziare spruzzando dello spray ignifugo sulla carta di riso, quindi posizionare il sostegno di una lampada (quindi un paralume), accertandosi prima che siano presenti cavo elettrico e attacco destinato alla lampadina. Piegare la carta di riso nella forma desiderata (rettangolo, cubo, sfera o altro) e incollare le estremità. Diluire la colla vinilica con una piccola quantità di acqua, e utilizzare il composto per “fermare” eventuali pezzetti di carta volanti. Con il nastro adesivo attaccare la forma ottenuta al sostegno, concludendo il lavoro con decorazioni a piacere.

Rinnovare mobili e complementi d’arredo

Perché non approfittare del tempo libero per recuperare mobili e complementi d’arredo messi da parte, e altrimenti destinati alla discarica? In molti casi è sufficiente ridipingere la superficie, oppure rivestirla con della carta (adesiva o meno) sostituendo i pomelli, per avere qualcosa di nuovo. Qualora vi siano elementi da attaccare, la colla spray si rivelerà indispensabile. Meglio ancora, per chi è alle prime armi, sarebbe scegliere una colla che permetta di riposizionare gli elementi; in questo modo si eviteranno danni “irreparabili”. Gran parte delle colle spray oggi in commercio è trasparente, e scongiura il rischio che si formino increspature. Che si tratti di legno, vetro, plexiglass, metallo, cuoio, gomma o plastica, i risultati saranno sempre sorprendenti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Custodia fai da te per lo smartphone

È possibile realizzare in casa una custodia per il cellulare personalizzata? Certamente, anche partendo da una base di partenza come…un cartone del latte! A quest’ultimo si andranno ad aggiungere alcuni elastici piatti, un pezzetto di feltro, del nastro di carta, un pezzo di stoffa e colla a caldo. Posizionare lo smartphone sul cartone del latte per prendere le misure, ricavare tre sagome e dividerne una a metà. Rivestire le sagome stesse con la stoffa servendosi di un ferro da stiro. Il tetrapack, materiale utilizzato per il cartone del latte, soggetto a una fonte di calore si trasforma in una sorta di colla, permettendo alla stoffa di aderire perfettamente. Inseriti gli elastici si potrà collocare il cellulare; posizionando altri elastici nella parte esterna sarà possibile procedere alla chiusura, aiutandosi con la colla a caldo. Ultimato il tutto con il feltro la custodia sarà pronta ad essere utilizzata.

È bene ammetterlo: non tutti dispongono di una cassetta per gli attrezzi aggiornata e completa. Ma questo, come visto nelle precedenti righe, non significa essere costretti a rinunciare alle piccole riparazioni o a dilettarsi con i lavoretti creativi. E se c’è una cosa che questi ultimi mesi ci hanno insegnato, è che reinventarsi e rimettersi in gioco è prioritario, e non solo in ambito lavorativo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento