Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

II categoria: Atletico Morena scatenato

di Redazione

Il bomber Tarquini prova a frenare l'entusiasmo: "Il campionato è ancora molto lungo"

Due partite, sei punti, nove gol fatti e uno solo subito. E' un inizio da schiacciasassi quello dell'Atletico Morena di mister Andrea Aquilanti che ha già rimosso la precoce eliminazione dalla Coppa Lazio travolgendo i primi avversari del suo campionato di Seconda categoria. Prima l'Esercito calcio, abbattuto con un chiaro 4-0, poi il Capannelle, umiliato a domicilio con un roboante 5-1 firmato dal gol in apertura di Iazzoni, dalla doppietta di Tarquini, da un'autorete e dal gol conclusivo di Bertuccini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

«Siamo partiti subito bene – spiega l'attaccante Simone Tarquini, tre reti nelle prime due gare – e dopo aver creato alcune ghiotte occasioni abbiamo sbloccato il risultato. A quel punto la gara è stata in discesa e all'intervallo eravamo già sul 2-0. Ad inizio ripresa c'è stato un piccolo passaggio a vuoto in cui il Capannelle ha accorciato le distanze e ha provato a pareggiare i conti, ma dopo la rete del 3-1 non c'è stata più partita e abbiamo dilagato».

Vuoi la tua pubblicità qui?

I numeri delle prime due giornate dell'Atletico Morena sono impressionanti: uniti alle ambizioni mai nascoste del club della famiglia Fabrizi sembrano un autentico “avviso” alle avversarie. «Era importante partire bene in questo campionato – dice Tarquini -, ma sappiamo bene di non aver fatto nulla. Il campionato è ancora lunghissimo e dobbiamo dare continuità a questi risultati e alle nostre prestazioni. Pericolo di esaltazione? Non esiste assolutamente, abbiamo i piedi ben piantati a terra».

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'occasione per dimostrare che il club capitolino non si è fatto distrarre dai primi due ottimi risultati arriva domenica: all'“Amedeo Fabrizi” arriva l'insidioso Pibe de Oro che nelle prime due partite di campionato ha racimolato altrettanti pareggi. «Sono una squadra retrocessa dalla Prima categoria – sottolinea Tarquini – e quindi ci aspettiamo un avversario tosto e spigoloso. Dobbiamo fare una gara attenta».

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento