Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Il circuito di Adria scalda i motori

di Redazione
Il mondo di corse e motori si rimette in marcia dopo la sosta estiva, preparandosi al gran finale dell’anno

Il mondo di corse e motori si rimette in marcia dopo la sosta estiva, preparandosi al gran finale dell’anno; in realtà, in molti impianti si guarda già al futuro, con la pubblicazione dei primi eventi relativi al 2019, che interessano in modo particolare chi non vuole essere soltanto spettatore, ma anche protagonista al volante.

Appuntamenti in pista

Uno dei primi enti a fornire indicazioni su quest’ultimo punto è stato l’Adria Raceway della provincia di Rovigo, che è anche una delle piste più “dinamiche” su vari fronti, non solo sportivi; in collaborazione con RSEitalia, gli appassionati che intendono vivere l’esperienza di guidare una supercar avranno l’opportunità di farlo a partire dal 26 gennaio prossimo, mentre i successivi appuntamenti già calendarizzati sono il 25 aprile, il 29 e 30 giugno e poi ancora il 31 agosto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Esperienza di guida ad Adria

Chi prenoterà il proprio giro in pista potrà quindi divertirsi a lanciare una veloce auto gran turismo lungo i 2,7 chilometri del tracciato, gestendo la potenza del motore tra tornanti e curve lente che si raccordano attraverso brevi rettilinei. Come si legge sul sito ufficiale del circuito, poi, si spiega che ogni curva presenta raggi di curvatura differenti per favorire l’alternanza delle tecniche di guida, e che è stato evitato anche il ricorso a costruzioni di chicane artificiali e di curve regolari in sequenza, che tolgono il gusto della guida e dello spettacolo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Danilo Rossi organizza un evento per il karting

Più a stretto giro, invece, l’Adria Raceway diventa teatro di incontro per tutti coloro che amano il karting, perché l’8 e il 9 dicembre andrà in scena la prima edizione di Karting Expò, iniziativa del cinque volte campione del mondo di questa specialità, il frusinate Danilo Rossi, oggi titolare della DR Racing. Come spiegato dall’ex pilota stesso, la scelta è ricaduta sulla pista veneta perché si tratta di una struttura recente, ben organizzata, con gli spazi adeguati per offrire a tutti la possibilità di vivere il karting in tutti i suoi aspetti.

E Baby K gira un video

La pista di Adria nei mesi passati ha trovato in un’altra personalità della nostra regione una speciale “testimonial”: la cantante romana d’adozione Baby K, infatti, ha scelto proprio l’asfalto veneto come location del suo fortunatissimo videoclip “Da Zero a Cento”, una delle hit dell’estate appena trascorsa (tanto per capire, agli inizi di settembre il video aveva raggiunto le 83 milioni di visualizzazioni soltanto su YouTube!).

Da zero a cento ad Adria

Nel video di Claudia Nahum (vero nome di Baby K, nata a Singapore da genitori di origini italiane e si è poi definitivamente trasferita a Roma all’età di 19 anni), la pista dell’Adria International Raceway si rivela un set perfetto, ospitando sia auto e moto rombanti che le esibizioni dei ballerini della troupe, con riprese dall’alto che mettono in evidenza alcuni tratti dell’impianto.

Non solo motori

Restando in tema “musica”, il circuito veneto ha ospitato anche una speciale tre giorni, l’evento “Music Festival” Patrocinato dal Comune di Adria: un interscambio culturale che ha consentito a 50 band di alternarsi sul palco per presentare la loro musica, con due ospiti d’onore come Pino Scotto di Mtv e soprattutto l’ex chitarrista degli Iron Maiden Dennis Stratton.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo