05 Marzo 2021

Pubblicato il

Il Comune di Latina dimentica di spendere i soldi e la Regione glieli toglie

di Redazione

L'autorizzazione era stata data nel 2005 e riguardava la realizzazione di una pista ciclo-pedonale nel tratto Borgo Grappa-Ponte Canale di Rio Martino

Più di 320 mila euro gettati alle ortiche, perchè il Comune di Latina non ha provveduto entro i termini a dare dimostrazione dell’avvenuta attivazione dell’intervento per la pista ciclo pedonale, con la trasmissione del contratto d’appalto dei lavori, né ha provveduto a richiedere una ulteriore proroga del termine previsto dalla legge regionale. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

La relizzazione della pista ciclo pedonale sarebbe dovuta rientrare nel progetto più ampio di riqualificazione di Borgo Grappa, opera strategica per il capoluogo ma anche per l'intera provincia di Latina. Riqualificazione di una zona straordinaria, dunque, che ora perde un pezzo importante sia sul piano ambientale ma anche economico e turistico del litorale. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

E' bene ricordare, come scrive Latinatu.it che la viabilità dell’area di Borgo Grappa risulta danneggiata  e i collegamenti con le aree limitrofe sono significativamente limitati se non impediti, a causa dei crolli di numerosi ponti, ponticelli e punti di accesso/transito. E tali condizioni seriamente compromettono l'economia del Borgo, che è di fatto isolata dal resto del territorio e creando disagi ai residenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento