25 Febbraio 2021

Pubblicato il

Stracittadina

Il Derby della Capitale a gennaio 2021: chi è la favorita?

di Redazione

C'è da aspettare ancora per il Derby della Capitale. La stracittadina romana arriverà solo alla penultima giornata di andata

Derby Capitale
Palloni in campo

C’è da aspettare ancora molto per il derby della Capitale. Il Calendario della Serie A 2020/2021 ha in programma la stracittadina romana soltanto alla penultima giornata del girone di andata e dunque se ne parlerà soltanto alla metà di gennaio del prossimo anno. Ad oggi non sarebbe affatto facile andando su un qualsiasi portale di scommesse sportive puntare sulla favorita alla vittoria del match e non solo perché manca ancora tanto tempo ma soprattutto perché le due squadre capitoline stanno avendo un andamento molto altalenante in questo inizio di stagione.

Allenatori confermati ma traballanti?

Entrambi i tecnici sono gli stesso rispetto allo scorso campionato. Lotito ha confermato Inzaghi sulla panchina della Lazio ed anche la nuova proprietà giallorossa ha deciso di lasciare sulla panchina della Roma il tecnico portoghese Fonseca ma entrambi non sembrano così sicuri della loro permanenza in un futuro più o meno prossimo. Soprattutto sul tecnico lusitano si allungano da tempo le ombre di nomi altisonanti come quelli degli ultimi due ex tecnici juventini ovvero Massimiliano Allegri e Maurizio Sarriì, entrambi attualmente ancora senza squadra. Difficile comprendere se si tratti soltanto di news create ad hoc per fare qualche click in più sui siti sportivi p  vendere più copie dei giornali ma di certo un cambio di proprietà lascia sempre spazio ad ipotesi di cambio anche sul fronte tecnico.

Sul fronte Lazio Inzaghi è a scadenza di contratto proprio alla fine di questa stagione e vecchie ruggini stanno tornando a galla tra il tecnico ed il già citato Presidente Lotito. Ci sono state grandi schermaglia dopo la pesante ed inaspettata sconfitta dei biancazzurri contro la Sampdoria con l’allenatore che neppure velatamente ha fatto comprendere di non essere stato molto soddisfatto del mercato estivo, soprattutto per quanto riguarda il reparto offensivo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Potrebbe dunque terminare dopo ben 10 anni la carriera da tecnico di Inzaghi alla Lazio? Nel corso di questo decennio, Simone ha allenato tutte le categorie della società: allievi regionali, allievi nazionali, primavera e da quattro anni la prima squadra, senza dimenticare che ha vissuto altri 10 anni (con solo brevi parentesi alla Sampdoria e all’Atalanta) da giocatore nella Lazio. Dopo due decadi davvero dunque Inzaghi si separerà dalla Lazio? Tra qualche mese scopriremo se l’idillio è arrivato davvero ai titoli di coda.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Immobile e Dzeko: la sfida dei bomber

Il derby della Capitale sarà sicuramente anche la sfida di due bomber di razza come Ciro Immobile ed Edin Dzeko. Due centravanti dalle caratteristiche molto differenti ma che allo stesso modo, grazie alla loro qualità tecnica ed al carisma sono senza ombra di dubbio i leader delle due squadre.

Il centravanti bosniaco sembrava questa estate destinato ad approdare alla Juve ed era pronto a sostituirlo l’attaccante polacco del Napoli Arkadiusz Milik ma proprio all’ultimo istante, il valzer degli attaccanti si è fermato con grande soddisfazione espressa in modo molto palese da parte del popolo giallorosso.

Immobile già in estate ha invece dichiarato amore eterno alla Lazio, dichiarando che con il rinnovo triennale fino al 2025, significherebbe per lui la permanenza a vita (a livello di carriera agonistica) a Formello. Dunque non ci sarà sirena sul mercato a stuzzicare il bomber originario di Torre Annunziata.

E dunque sarà come sempre una partita incredibilmente sentita da entrambe le tifoserie che salvo miracoli però potranno seguire il match soltanto in TV visto che difficilmente si potranno riempire gli spalti dello Stadio Olimpico.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento