Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Aprile 2021

Pubblicato il

Il Frosinone Calcio guadagna la serie B

di Redazione

Il Frosinone ha vinto la partita sui nervi, quelli che sono saltati al Lecce proprio nei supplementari

FROSINONE – Il Frosinone torna in B dopo un assenza di tre anni. Supera 3-1 ai supplementari il Lecce.
Stellone sceglie il 4-4-2 con Ciofani e Curiale in attacco, supportati da Frara, Gori, Gucher e Paganini. Nel Lecce rientra Miccoli che fa coppia con Beretta; a sostegno Ferreira Pinto e Doumbia. Nei minuti iniziali il Lecce è insidioso con il rientrante Miccoli che in velocità impegna la difesa di Stellone.  Al 19′ il Lecce sblocca il risultato: cross dalla sinistra di Lopez e colpo di testa di Beretta che batte Zappino. L’esultanza eccessiva gli costa l’ammonizione. Dopo il vantaggio di Beretta per il Lecce, al 21', e il palo ancora di Beretta qualche minuto dopo, il Frosinone recrimina per un fallo di mano in area di Lopez (25’). I giallorossi danno l'impressione di amministrare bene costringendo gli avversari anche dentro la propria area di rigore. Poi però il ritorno canarino e il pareggio di Paganini in chiusura di tempo, al 46'.

Nella ripresa ha prevalso l'equilibrio anche se il Frosinone ha avuto l'occasione per vincere nel recupero con il neo entrato Carlini. Nei supplementari i giallorossi crollano: due rossi e due gol subiti. Segnano Frara e Viola.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Festa rovinata a fine gara: a Franco Lerda saltano i nervi, il tecnico viene accerchiato dai tifosi del Frosinone. Qualche calciatore del Lecce guadagna a fatica gli spogliatoi e Zappino, il portiere di riserva laziale, cerca di aiutare i calciatori giallorossi a rientrare. E ci sono anche gli sfottò dei sostenitori frusinati che arrivano fin sotto il settore ospite, mentre del fumo nero si alza sullo stadio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

FROSINONE-LECCE 3-1
Frosinone (4-4-2): Zappino, Ciofani M., Crivello, Gori (30'st Soddimo), Bertoncini (12'pts Viola), Blanchard, Frara, Gucher, Ciofani D., Paganini, Curiale (47'st Carlini). A disposizione: Mangiapelo, Russo, Gessa, Carrus. All.: Stellone
Lecce (4-4-2): Caglioni; Diniz, Martinez (9'sts Amodio), Abruzzese, Lopez; Ferreira Pinto, Papini, De Rose (21'st Sacilotto), Doumbia; Beretta, Miccoli (37'pt Bogliacino). A disposizione: Perucchini, Sales, Amodio, Bellazzini, Zigoni. All.: Lerda
Arbitro: Ros di Pordenone
Marcatori: al 21'pt Beretta, 46'pt Paganini; 11'sts Frara; 23'sts Viola
Note: spettatori 10mila di cui oltre 2mila sono sostenitori del Lecce.Ammoniti: Beretta, Martinez. Espulsi: 7'pts Beretta per doppia ammonizione, 14'sts Diniz per testata ad un avversario

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento