10 Agosto 2020

Pubblicato il

Il giro d’affari italiano dietro ai sexy shop non si ferma, crescita costante

di Redazione

Sempre più diffusi, i sex toys stanno rappresentando, negli ultimi anni, un settore su cui investire

Sempre più diffusi, i sex toys stanno rappresentando, negli ultimi anni, un settore su cui investire.
Non a caso, a livello mondiale, il giro d'affari si aggira attorno ai 20 miliardi di euro, cifre enormi, destinate ad aumentare sempre più.

Uomini e donne: nessuna distinzione

La clientela interessata ai sex toys è molto omogenea, con discreto equilibrio fra i due sessi.
La reale differenza è nell'imbarazzo: gli uomini entrano con maggiore tranquillità, nonostante vi sia comunque una dose di imbarazzo; mentre le donne, molto spesso, sono accompagnate da uomini, o da altre donne, giusto per sentirsi più serene.

Molto frequenti sono le coppie che si dirigono all'interno dei sexy shop, per rendere la propria vita sessuale più intrigante.

Prodotti di ogni genere

All'interno di un sexy shop, infatti, sarà possibile trovare prodotti di ogni genere.
Da preservativi particolari (reperibili anche in determinati supermercati o farmacie), con gusti di ogni genere o rilievi, per rendere il rapporto più eccitante, a stimolanti e vibratori, per aggiungere un tocco extra durante il rapporto sessuale.

Oltre a questi elementi più classici, sarà possibile trovare ogni genere di prodotto, abbigliamento sexy incluso. Infatti, nei sexy shop, sono presenti scarpe, tacchi, vestiti e parrucche adatte a imitare ogni genere di situazione, molto frequente fra quelle coppie che amano divertirsi a imitare le scene dei film o ricreare situazioni particolari nella vita quotidiana, in modo da inscenare una sorta di film.

I prezzi non sono molto alti: partendo dai 20€ fino a spendere al massimo qualche centinaio di euro (nel caso di prodotti particolari), si potrà portare a casa qualsiasi oggetto che stuzzichi la fantasia.

Per i più timidi: sexy-shop senza dipendenti o tramite e-commerce

Guardando i dati statistici, però, una nota dolente viene proprio dal Bel Paese: l'Italia è fra i più arretrati dal punto di vista della mentalità; infatti, gran parte degli acquisti (ben oltre la metà) viene effettuata online, in modo tale da non farsi vedere durante l'acquisto di determinati prodotti.
I paesi esteri, invece, sono ben più liberi dal punto di vista dell'etica sessuale.

In compenso, però, il giro d'affari non si ferma soltanto ai negozi fisici. Infatti, esistono diverse alternative ai classici sexy shop.
La prima e più comune è rappresentata dai sexy shop in cui non vi sono commessi, ovvero quelli automatici: si tratta di macchinette riservate e nascoste che, attraverso la conferma della maggiore età (da verificare tramite codice fiscale o tessera sanitaria direttamente sul posto, un po' come avviene con i distributori di sigarette), permettono l'esposizione di tutta una serie di articoli da acquistare in maniera automatica.

Altra alternativa ai sexy shop senza dipendenti, sono i sexy shop online. Esistono, infatti, numerosi e-commerce che mettono a disposizione un’assortita gamma di articoli da acquistare in maniera del tutto anonima, tramite il web, come il famoso fantasiepiccanti. Una specifica piattaforma permette di acquistare ogni genere di prodotto senza alcun problema, che verrà spedito direttamente a casa con corriere espresso e pacco anonimo.

Il motivo del successo dei sexy shop

L'enorme successo ottenuto da questi negozi è dovuto a molteplici fattori. L'espressione delle proprie fantasie sessuali, una volta molto limitata e repressa, negli ultimi anni, ha dato libero sfogo alla propria creatività, tramite innumerevoli metodiche.
Oltrepassando il tradizionale, è possibile utilizzare ogni genere di giocattolo sessuale, ispirati da canali di video pornografici oppure dalle proprie fantasie sessuali, dando sfogo alla propria libertà fisica e mentale e ad ogni forma di desiderio.

Tutto ciò ha permesso di rimuovere ogni forma di repressione sessuale, in modo tale da rendere le persone più libere e felici, intensificando il desiderio sessuale e i propri piaceri.
Se, a tutto ciò, si associa la possibilità di svolgere il tutto in maniera pienamente anonima, si può intuire il perché di tale successo.

La sessualità, infatti, è da sempre uno dei principali istinti umani e animali ma, per svariate ragioni, è stata sempre repressa, in quanto vista come una cosa di cui vergognarsi.
Infatti, gli sfoghi sessuali sono visti come una sorta di mania, di perversione e, per questo motivo vietati e considerati tabù agli occhi di tutti.

Ma si sa che il proibito è più intrigante del concesso e, per tale ragione, ognuno nella propria intimità, andrà comunque a ricercarlo, in modo da sfogare ogni sorta di fantasia.

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi