Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Luglio 2021

Pubblicato il

Sabato 19 giugno ore 17

Il Palco a Pedali dei Tetes de Bois riparte da Amatrice sabato 19 giugno

di Redazione

Con la passione per la bicicletta, i Tetes de Bois nel 2011 hanno ideato il primo eco-spettacolo al mondo alimentato dal pubblico in bici

Tetes de Bois concerto
Il palco a pedali che alimenta i concerti dei Tetes de Bois

Torna il “Palco a Pedali dei Tetes de Bois”, questa volta dedicato ai Ciclogenitori, gli appassionati di passeggiate cicloturistiche che, guidati dallo scrittore Romano Puglisi, incoraggiano i bambini ad utilizzare la bicicletta divertendosi.

Il Palco a Pedali arriva nel cuore dell’Appennino al seguito del “Dona Giro del Lazio” organizzato dall’Associazione Donatori Amici Ospedale Grassi di Ostia in bici, Fiab e Avis Rieti.

Amatrice, la rinascita

Dopo un anno e mezzo di lockdown e coprifuoco si riparte da Amatrice, il luogo della rinascita. Un omaggio alla città che tanto ha sofferto.

Si pedala, si produce energia per la scena, suono, luci e tutto funziona a pedali, quelli della propria bicicletta. Energia pulita. La bicicletta è leggerezza e umanità, è relazione e possibilità. Era il veicolo dei nonni e degli sportivi, il gioco dei bambini, ora è il mezzo dei ragazzi, di quelli che hanno a cuore il pianeta e vogliono stare al passo con i tempi. La bici è veloce, economica, sana, agile, divertente. La bicicletta è imbattibile.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A partire dalla loro passione per la bicicletta, i Tetes de Bois nel 2011 hanno messo a punto il primo eco-spettacolo al mondo alimentato dal pubblico in bicicletta. Per la prima volta in assoluto l’energia elettrica che illumina il palco e lo fa suonare è generata da oltre 100 spettatori volontari, che, con le loro biciclette agganciate a uno speciale cavalletto collegato a una dinamo, pedalano per tutta la durata dello spettacolo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il palco a pedali

Semplicemente pedalando producono tutta l’energia necessaria per sostenere l’intero evento dal vivo. Il Palco a Pedali è un’idea di Andrea Satta dei Tetes de Bois, progettato da Gino Sebastianelli, con la collaborazione artistica del regista Agostino Ferrente e il sostegno dell’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e mobilità della Regione Puglia.

Ospiti speciali della serata la fantasia del Circus Folies, il magico Koryù, il camminatore appenninico Paolo Piacentini e tutte le canzoni sulla bicicletta dei Tetes de Bois.

Come funziona? Gli spettatori vengono e se ne vanno singolarmente in bici, arrivano uno a uno, nel tempo dell’evento artistico possono solo stare in sella, le loro biciclette sono issate su un cavalletto e quindi rimarranno necessariamente a distanza di sicurezza dagli altri spettatori pedalanti. Si accede per prenotazione. Le biciclette sono quelle personali e anche questo particolare si risolve in una tutela ulteriore. Uno spettacolo per 100 spettatori pedalanti. 

Fate fare alla vostra bici un’ esperienza artistica

Per iscriversi a pedalare con la propria bici, occorre prenotarsi via mail: [email protected]

Convocazione pedalatori ore 15 di fronte al Centro Commerciale “Il Corso” ad Amatrice. Inizio spettacolo ore 17.00.

A tutti i pedalatori verrà offerto un piatto di bucatini alla Amatriciana.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento