Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Luglio 2020

Pubblicato il

L'ex sindaco

Il ricordo di Angelo Miele a Valmontone, a due anni dalla scomparsa

di Manuel Mancini

Il ricordo dell'ex Sindaco è ancora vivo, quale esempio di generosità

Angelo Miele Valmontone

Dopo due anni il ricordo di Angelo Miele a Valmontone è ancora vivo, quale esempio di onestà, generosità e totale spirito di sacrificio al servizio della comunità e dei suoi concittadini. L’ex Sindaco di Valmontone (per una quindicina di anni: sindaco supplente nel 1987. Eletto primo cittadino nel 1990 e per due legislature consecutive dal 1997 al 2007) è venuto a mancare il 26 maggio del 2018 a causa di una improvvisa malattia. Miele è stato anche Consigliere provinciale dal 2003 al 2008 e Consigliere regionale dal 2010 al 2012 eletto nella lista Polverini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Grandi i meriti di Angelo Miele che ha portato a Valmontone l’Outlet e il parco giochi Rainbow Magicland. Facendo entrare la Città nella top ten d’Italia più frequentate dal turismo commerciale e giovanile. Per iniziativa di Angelo Miele è stato istituito il Concerto della Pace che si svolge da decine di anni a Betlemme nella grotta della Natività. Il comune di Valmontone, inoltre, ha anche favorito con l’aiuto dei propri tecnici la stesura del piano regolatore di Betlemme. Betlemme luogo simbolo della cristianità, di cui Angelo Miele è cittadino onorario.

Tra le innumerevoli iniziative avviate e concluse durante la sindacatura di Miele si ricordano anche il restauro del seicentesco Palazzo Doria Pamphilj e l’organizzazione del Festival internazionale dei giochi pirotecnici. Al servizio del cittadino sempre e comunque, schierato dalla parte dell’interesse pubblico generale. Angelo ha lasciato molto in eredità, specialmente alla politica, alla quale ha lasciato un insegnamento: il dovere di amministrare con Valmontone nel cuore. Alla città intera ha lasciato il suo ricordo. Alle 19:00 odierne presso la Collegiata di Valmontone don Marco ha officiato la messa in sua memoria.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi