Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2021

Pubblicato il

Incendio in un capannone a Ladispoli, ancora miasmi avvertiti dai cittadini

di Redazione
Puzza di plastica bruciata ieri sera dovuta alla combustione di rifiuti

Molti cittadini di Ladispoli continuano a segnalare miasmi in diverse zone della città, soprattutto in orario serale. Ieri la puzza di plastica bruciata è stata causata da un incendio.

Il rogo si è verificato in serata al km 38 della via Aurelia, dove i vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme divampate in un capannone. A bruciare sono stati rifiuti di vario genere.

Il fumo si è diretto verso la città anche grazie al vento proveniente da sud. L'episodio di ieri fa ipotizzare che anche l'odore più volte segnalato dalla cittadinanza possa essere causato dalle combustioni di rifiuti. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

(* immagine di repertorio)

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Leggi anche:

Ladispoli, maxi operazione antidroga nella notte: arrestati due pusher

Treni Lazio. Sorpresi in stazione ad attraversare binari, 8 multati a Ladispoli

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?