Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Incinta di 9 mesi, appiedata dai vigili per bollo non pagato

di Redazione

La donna costretta a prendere un taxi dopo il sequestro del mezzo. Tutto regolare a norma di legge, ma...

"Signora lei non ha pagato il bollo e sulla macchina pende un fermo amministrativo. Dobbiamo sequestrare il mezzo, lei prenda pure un taxi".

E' andata più o meno così ad Alice Superiore, vicino a Ivrea. Il provvedimento adottato dai vigili in teoria non fa una piega, se non fosse che la donna in questione è incinta di nove mesi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tra l'altro la povera Miriana, 29 anni, non sapeva nulla dei bolli non pagati, in quanto la macchina non è di sua proprietà bensì della madre del compagno.

Oltre il danno la beffa, quindi. A nulla sono valsi i disperati tentativi della donna, scoppiata in lacrime, di trovare una soluzione e soprattutto di evitare di restare da sola in mezzo alla strada a sessanta chilometri da casa.

Va bene la legge, ogni tanto però un pò di buon senso non guasterebbe.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento