Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2021

Pubblicato il

Incredibile a Cisterna: ladri rapinano una donna in chiesa

di Redazione
Una signora ha subito un borseggio durante il funerale della suocera. Cittadini sempre più indignati

Senza pudore. L'emergenza furti a Cisterna di Latina sta toccando livelli preoccupanti, che come accaduto nella giornata di oggi, sfociano nel paradosso e nel grottesco. E' l'amministratore dell'ormai famoso gruppo Facebook, "Basta Furti a Cisterna",Silvio Fanfarillo, a segnalare un fatto incredibile: una donna ha subito un borseggio in una chiesa del paese, durante il funerale della suocera.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ovviamente le persone iscritte al gruppo, che ha abbondantemente superato quota 1800, hanno manifestato solidarietà e indignazione. Le frasi più ricorrenti sono "Che vergogna" "Sono senza parole", qualcun altro afferma: "Letta così, a prima vista potrebbe sembrare una battuta. Poi sapere che è successo davvero ti indigna e ti fa veramente cadere le braccia". Difficile essere in disaccordo. "Siamo arrivati allo schifo e i controlli sono pochi o quasi nulli", denuncia qualcuno, riaprendo l'ormai annoso problema dei tagli alle Forze dell'Ordine. C'è chi fa dell'amara ironia: "Addirittura in chiesa. E' proprio il caso di dire che non c'è più religione…". 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Al di là di questo eclatante e vergognoso episodio proseguono in città i furti nelle abitazioni. Nella giornata di ieri, un cittadino ha riferito di essere stato informato 19.30 circa due persone con il passamontagna e guanti hanno cercato di introdursi in una abitazione situata nelle villette a schiera di Via Marconi. Una signora ha confermato l'accaduto: "Due persone con cappuccio nero – ha scritto – sono state sorprese nel giardino di una casa appartenente a una signora. Una ragazza è corsa dietro ai ladri urlando e cos'  sono scappati per  i campi intorno alle 19.45 di ieri sera "

Ladri messi in fuga anche in una casa situata in via San Tommaso D'Aquino. In questo caso è stato un cane a mettere in fuga i malviventi, intorno alle 3.15. E' facile comprendere come la pazienza dei residenti di Cisterna di Latina sia da tempo scaduta. Tuttavia il gruppo "Basta Furti a Cisterna" ci tiene a precisare che l'avversione nei confronti dei ladri non sfocia in violenza o razzismo: "Semmai – scrive l'amministratore Silvio Fanfarillo – siamo contro la razza dei ladri e delle persone che minacciano la nostra sicurezza e la tranquillità delle nostre case e di quelle dei nostri cari. Detto questo non dobbiamo e non vogliamo discriminare nessuno, solo per il colore della pelle o per la nazione dove è nato! Il bene ed il male sono frutto di azioni, non del colore o della nazionalità! Che ci piaccia o meno, Cisterna, al pari dell'Italia è sempre di più multirazziale. Tutto il resto è solo sterile retorica!"

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Voglio ribadire ancora una volta – conclude il post – che noi siamo contro ogni tipo di violenza! Lo scopo del gruppo è quello di segnalare e cercare di prevenire atti delittuosi, non di porvi rimedio! Ad altri è demandato tale compito!"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo