Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Gennaio 2022

Pubblicato il

Inter, Candreva chiede di poter pagare la mensa della bambina di Minerbe

di Redazione
Da parte del calciatore e da parte della società nerazzurra c'è il massimo riserbo sulla questione

Un piccolo gesto a volte risolve un grande problema. Il problema era quello di una bambina della scuola elementare Giacomo Zanella di Minerbe, in provincia di Verona: visto che la sua famiglia, di origine straniera, non è in grado di pagare la retta, per lei alla mensa il pasto è stato ridotto. Niente di preparato, niente di cucinato: solo a una scatoletta di tonno e un pacchetto di crackers al giorno. La notizia di qualche giorno ha fatto il giro del web. Come ogni notizia che colpisce soprattutto il cuore della gente, è diventata un vero e proprio caso.

Mentre attorno alla vicenda si è accesa la polemica politica, Antonio Candreva, centrocampista dell’Inter,  è passato ai fatti. Secondo quanto riportato da un quotidiano locale, il calciatore ha telefonato al sindaco di Minerbe, Andrea Girardi, garantendo che si occuperà lui del pagamento della retta. Ovviamente, sia da parte sua che da parte della società nerazzurra c'è il massimo riserbo sulla questione. Il calcio può portare anche soluzioni.

*Foto di Claudio Pasquazi in archivio 

LEGGI ANCHE;

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Raggi, Roma e le difficoltà di renderla una Capitale moderna

Non possono pagare la mensa, bimba costretta a tonno e cracker

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo