Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Maggio 2021

Pubblicato il

Intervista ad Adriano Panzironi, promotore del Popolo life 120

di Redazione

"Una giornata storica, che cambierà la Medicina per sempre", parola di Adriano Panzironi, ideatore, insieme al fratello Roberto, di LIFE 120

"Una giornata storica, che cambierà la Medicina per sempre", parola del giornalista Adriano Panzironi, ideatore, insieme al fratello Roberto, di LIFE 120. La manifestazione in programma al Palasport di Roma domenica 30 giugno, avrà inizio alle ore 10.00 e si protrarrà per tutta la giornata, per concludersi con la diretta, dalle ore 21.00, dell’ultima puntata del programma tv, trasmessa dall’emittente televisiva nazionale LIFE 120 Channel (canale 61 del digitale terrestre). Previsti 5mila ospiti. Lo abbiamo intervistato alla vigilia della manifestazione.

Innanzitutto come nasce l’idea del Life 120 Day?

Ogni anno festeggiamo l’ultima puntata del programma "il cerca Salute" con una festa evento. Ma per quest’anno abbiamo deciso di abbinare l’ultima puntata del programma televisivo a una giornata d'incontro con il popolo Life 120.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Cosa accadrà durante il Life 120 Day?

Ci saranno eventi e incontri dalle 10 di mattina alle 21 quando inizierà in diretta l’ultima puntata de “il cerca salute” con un teatro gremito di 5000 persone.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sulla comunicazione del Life 120 Day lei dice: "Una giornata storica che cambierà la medicina…per sempre!".  Non le sembra presuntuoso?

Una frase certamente impegnativa, ma vi assicuro che avverrà la più imponente testimonianza collettiva che mai è stata fatta in Italia. Una prova incontrovertibile che dimostrerà le migliaia di persone che sono tornate in salute seguendo lo stile di vita Life 120.

Il Life 120 Day si concluderà con l’ultima puntata di questa stagione de Il Cerca Salute. Ci può anticipare qualcosa?

Sarà una puntata speciale alla quale abbiamo invitato i nostri 10 maggiori detrattori: l’onorevole Rizzotti, l’onorevole D’anna, il dottor Caretto, il dott Rustichelli, il dottor Cardiani, l’onorevole Donzelli, il dottor Piemonti, la dottoressa Spadari, il dottor Magi e e la ministra Giulia Grillo.

Tra le altre cose che accadranno ci sarà l’istituzione dell’albo “Gli Angeli del Life 120”, cosa si propone con questa associazione?

Abbiamo deciso di dare un nome e un’organizzazione ai volontari che il 5 gennaio scorso avevano manifestato in tutta Italia, con l’evento “io sto con Panzironi per la libertà di stampa”. 600 persone che da domenica sera saranno pregiati con l’appellativo gli “Angeli del Life 120”.

Lei parla sempre di Popolo Life 120, ci dia qualche numero sul Life 120 e su chi segue questo stile di vita.

Abbiamo delle stime piuttosto realistiche, anche se diversi milioni di persone hanno ridotto i carboidrati dall’alimentazione e non seguono letteralmente il Life 120, ma sicuramente 500.000 persone sono fedeli sostenitori dello stile life 120

Che cosa significa per lei in questo momento il Life 120?

Significa avere la responsabilità di un popolo che chiede di diventare consapevole della propria salute, un popolo che ha bisogno continuo di informazioni e che trova nei miei libri e nella trasmissione “il cerca salute” le risposte che cerca.

Continua ad essere sempre sotto attacco, come riesce a sopportare tutte queste accuse?

Quando si è nel giusto è possibile accettare qualsiasi attacco arrivando persino al martirio. Quando sei consapevole che con il tuo lavoro di giornalista stai salvando vite, il resto davvero non conta.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Cosa c’è che i suoi detrattori non capiscono del Life 120 e del suo lavoro di divulgatore scientifico?

Molto spesso sono ignoranti, altrettanto spesso sono spinti da interessi economici che non vorrebbero vedere attaccata l’industria del malato.

Che messaggio vuole dare al suo Popolo Life 120?

Che uniti si vince, che solo la storia ci ha dato quella ragione che oggi fatichiamo tanto a far riconoscere da questa medicina ufficiale e dogamatica.

Cosa vuole dire ai suoi "detrattori"?

Vorrei che prima di attaccare sarebbe il caso di informarsi meglio sul mio lavoro divulgativo perché un giorno la storia gli renderà conto.

Come vede il futuro del Life 120 e quale sarà?

Il Life 120 travolgerà la medicina e l’economia cosi come oggi la conosciamo. Il Life 120, grazie al suo popolo, costringerà la cosiddetta medicina ufficiale a cambiare i protocolli di cura mettendo in primo piano l’alimentazione e lo stile di vita e in secondo piano i farmaci. Il Life 120 cambierà anche il modo di allevare gli animali riportando il corretto rapporto con la natura e il benessere animale, oggi decisamente calpestato con le attuali modalità di allevamento intensivo.

Leggi anche:

Life 120 Day, il metodo di Adriano Panzironi per vivere 120 anni

La Terapia Di Bella e il reato di "guarigione indebita"

Tumore alla prostata, addio biopsia: ecco il test in 5 minuti

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento