Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Isola del Liri, 11 consiglieri si dimettono

di Redazione

Il comunicato di Sinistra Ecologia e Libertà

“Quanto accaduto ad Isola del Liri a nostro avviso impone unicamente una profonda riflessione: il bene della città”. Così si legge in un comunicato di Sinistra Ecologia e Libertà di Isola del Liri, diffuso a seguito delle dimissioni di 11 consiglieri e al conseguente arrivo del commissario prefettizio.

“E’ inutile – prosegue il comunicato – star qui a giudicare in un gioco di responsabilità un fatto come quello verificatosi al Comune di Isola del Liri. Ognuna delle parti in causa a torto o a ragione, avrà sempre le proprie tesi, teorie, interessi di varia natura, punti di vista mai convergenti e via cosi, per cui occorre tenere al centro della discussione l’unico vero aspetto da salvaguardare: l’interesse della cittadinanza tutta!”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Il circolo cittadino – si legge ancora – ha già avviato un attento confronto al proprio interno grazie al quale verranno individuate le strategie idonee a far si che possa tornare il sereno in una città in possesso di tutte quelle potenzialità necessarie a garantire ai propri concittadini una qualità della vita sempre migliore. La politica dissennata degli ultimi governi, i tagli imposti dall’Europa, la corruzione dilagante, hanno portato i Comuni a doversi arrampicare tra difficoltà economiche spesso insormontabili”.

“Ebbene – prosegue Sel – in una realtà simile la rappresentante del nostro partito Dott.ssa Mancini insieme alla giunta uscente è riuscita a garantire un calendario di eventi culturali di spessore come il Liri Blues Festival, ad organizzare le tre giornate del F.A.I. che hanno portato ad Isola del Liri oltre 20.000 persone, ad organizzare la rassegna di musica lirica con il maestro Di Stefano piuttosto che la giornata della donna, a collaborare con l’attuale squadra di calcio femminile, la quale sta raccogliendo consensi e vittorie in tutti gli incontri e potremmo elencare ancora altre iniziative. Non vogliamo incensare la Mancini, come abbiamo già detto è la città il fulcro della vicenda. Tutto ciò è stato realizzato impegnando tra l’altro cifre irrisorie rispetto allo spessore degli eventi e quindi incidendo in minima parte sul bilancio dell’Ente Pubblico. Desideriamo anche noi del circolo locale ringraziarla per l’opera svolta e per le giornate di lavoro, spesso anche dal mattino fino a sera inoltrata, spese nell’interesse della città e della cittadinanza. Desideriamo altresì esprimere i nostri auguri per un sereno lavoro alla Commissario Prefettizio Dott.ssa Galella”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento