26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Itri, braccio di ferro tra regolamento comunale e proprietari di animali

di Redazione

Il regolamento comunale vieta il transito dei cani anche a guinzaglio all'interno della villa comunale, per tutelare la pulizia e il decoro urbano

Nel Comune di Itri (Latina), continua da tempo ad andare avanti il braccio di ferro tra i cittadini  proprietari di cani e il regolamento comunale, che vieta il transito dei cani anche a guinzaglio all'interno della villa comunale, per tutelare la pulizia e il decoro urbano. In merito alla vicenda è intervenuto Francesco Cece, coordinatore di NCS della provincia di Latina , che afferma e propone: "Sì alle ordinanze comunali, soprattutto a tutela di igene e pulizia anche perché non sempre prevale il buonsenso ai quali si fa onere della raccolta degli escrementi dei loro cani , sottolineando che la villa è frequentata dai più piccoli  dove i bambini giocano e dove le famiglie passano del tempo, ma allo stesso tempo occorre ricordare all'amministrazione comunale che nella nostra città non ci sono aree attrezzate per gli amici a quattro zampe".

Vuoi la tua pubblicità qui?

La proposta del Coordinatore Francesco Cece è quella di creare all'interno della villa un'area attrezzata dedicata agli animali, come è stato fatto in altre città, ritenendo gli amici animali parte integrante delle famiglie, modello che potrebbe essere da stimolo per altre realtà provinciali dove è molto sentito il problema di convivenza negli spazi pubblici, tra uomini e animali.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento