Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2020

Pubblicato il

L’Acea Roma fa harakiri

di Redazione

Incredibile finale in gara 3. L'Acea Roma rovina tutto all'ultimo quarto, finisce 89 a 81

Un vero peccato per l’Acea Roma, che cede 89 a 81 proprio sul filo di lana alla rabbiosa reazione di una Montepaschi Siena mai così vicina alla capitolazione casalinga in una gara scudetto.

Non basta un super Datome che con 25 punti è sempre più l’icona di questa squadra. Gli uomini di Calvani guidavano di sette punti a 3’ dalla sirena quando uno strepitoso Brown, con due triple da applausi, e Jenning, che trovava i tre punti completando l’opera, portavano il risultato sul 77 pari ridando coraggio alla squadra di casa e spegnendo di fatto un’Acea fino ad allora quasi perfetta.

Da quel momento si è vista un'altra partita, la difesa della capitolina cedeva completamente e la reazione è risultata completamente inesistente rendendo possibile il sorpasso realizzato da Hacket.
Il parziale dell’ultimo quarto è stato incredibile: un 18-2 subito il 4’30 che la dice tutta.

La serie vede ora la Montepaschi Siena condurre per 2 a 1. Lunedi si replica con gara 4, l’Acea Roma può farcela e deve crederci, a patto di scendere in campo con quelle caratteristiche che l’hanno portata ad un passo dall’impresa.

I tabellini

Montepaschi Siena:

Hackett 17 (6/10, 1/2), Brown 23 (2/8, 4/7), Moss 6 (2/3, 0/2), Kangur 2 (1/4, 0/1), Eze 10 (5/8),Carraretto 6 (0/0, 2/3), Sanikidze 4 (1/2), Ress 4 (2/2, 0/2), Janning 13 (2/2, 3/7).N.e.: Rasic e Lechthaler.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Acea Roma:

Taylor 7 (2/7, 1/3), Goss 12 (4/11, 0/3), Datome 25 (3/6, 3/5), Jones 15 (3/, 1/2), Lawal 7 (3/6),D’Ercole 6 (0/0, 2/4), Bailey 2 (1/1), Czyz 2 (1/1), Lorant 5 (1/5, 1/1).N.e.: Tambone, Tonolli, Gorrieri.
Arbitri: Cerebuch, Mattioli, Aronne.

Parziali: 28-24, 43-43, 62-64.

Tiri liberi:
Siena 13/14, Roma 21/27.

Tiri da 3 punti:

Siena 10/24, Roma 8/18.

Rimbalzi:

Siena 34 (24d., 10o.), Roma 34 (21d., 13o.).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento