Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Settembre 2021

Pubblicato il

L’Italicum è legge. Camera dei Deputati approva in via definitiva

di Redazione
La nuova legge elettorale approvata con 334 voti a favore e 61 contrari

L'approvazione della legge è arrivata nel tardo pomeriggio dopo che Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia avevano chiesto il  voto segreto e confermato la scelta di uscire dall'aula della Camera pochi minuti prima del voto finale. 61 i voti contrari espressi nelle fila della maggioranza; nel Pd, a quanto emerge dai tabulati, alcuni esponenti hanno deciso di astenersi e altri della minoranza non hanno partecipato al voto.   

L'Italicum entrerà in vigore dal luglio 2016: premio di maggioranza alla lista che supera il 40% dei voti, o ballottaggio tra i due partiti più votati se nessuno supera quella soglia, sbarramento al 3% e capilista bloccati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Stamani il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha detto che "la legge elettorale che questa sera io credo e spero sarà approvata dal Parlamento porta grande chiarezza: per 5 anni sarà chiaro il governo, chi vince".  Il premier ha tenuto a sottolineare che si sta "dando corso e concretizzazione alle riforme dopo decenni di parole in libertà. Questa prima parte di riforme è molto corposa ma anche doverosa. E' l'abc delle regole. Stiamo facendo la legge elettorale per dire che quello che arriva prima vince le elezioni. Non sono cose particolarmente geniali".

Nell'opposizione, il primo ad annunciare la non-partecipazione al voto era stato  il presidente dei deputati di Forza Italia, Renato Brunetta: "Nessuna delle opposizioni – aveva sottolineato in tarda mattinata – parteciperà al voto finale".  L'ex ministro ha sottolineanto anche come gli azzurri siano stati "uniti e coesi". E ha aggiunto: "Promuoveremo un referendum abrogativo". Poi, l'appello al Presidente Mattarella di riflettere prima di firmare la legge. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anche il M5S fa leva sul recente passato di giudice costituzionale del Presidente della Repubblica:  "Noi da cittadini chiediamo di non firmare quella legge che porta con se principi di incostituzionalità che portava il porcellum", ha detto Danilo Toninelli, deputato M5S.  "Questi cittadini le stanno chiedendo coraggio. E' una scelta molto coraggiosa, ma che serve per il bene del Paese e per la nostra libertà".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo