Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Gennaio 2022

Pubblicato il

Serie A

La Lazio affronta il Venezia: l’obiettivo è dare continuità alla vittoria contro il Genoa

di Redazione
I biancocelesti vogliono rimanere agganciati al treno europeo. Padroni di casa che intendono invece mantenersi a distanza dalla retrocessione
Pedro e Zaccagni, Lazio (foto Claudio Pasquazi)
Pedro e Zaccagni, Lazio (foto Claudio Pasquazi)

Allo stadio Pier Luigi Penzo la Lazio di Maurizio Sarri affronta l’ultimo impegno stagionale del 2021 contro il Venezia di Paolo Zanetti, reduce dal pareggio di Marassi contro la Sampdoria. Una vittoria in terra veneta consentirebbe ai biancocelesti di restare in scia  al treno che porta in Europa, mentre per i padroni di casa una vittoria sarebbe importante per mantenere a distanza di sicurezza la zona retrocessione.

Immobile out

Dopo la moglie Jessica, anche Ciro Immobile, nella giornata di ieri, è risultato positivo al Covid19. Si attende la conferma dell’esito tramite tampone molecolare ma la sua assenza in laguna è certa. Sarri potrebbe, quindi, proporre nuovamente Felipe Anderson come falso nueve, ruolo nel quale ha fatto bene in occasione della gara vinta in casa con il Genoa. A centrocampo, dati per certi Cataldi e MilinkovicSavic, con Luis Alberto che proverà a strappare una maglia da titolare.

Venezia

Nelle ultime cinque gare la squadra veneta ha ottenuto due pareggi (Juventus e Sampdoria) e tre sconfitte (Inter, Atalanta e Verona) realizzando 5 reti e subendone 12. L’ultima vittoria interna risale al 7 Novembre contro la Roma mentre, in campo amico, è arrivato il successo in Coppa Italia contro la Ternana. Per la gara contro i biancocelesti, possibile assenza per Okereke, autore di 4 reti in questa prima stagione in Serie A.

I precedenti

Sono 29 i precedenti tra Venezia e Lazio, con i biancocelesti che vantano 15 successi, 6 pareggi ed 8 sconfitte. Nella stagione 1999/2000 furono i lagunari ad imporsi su un campo al limite dell’impraticabilità dovuta al ghiaccio contro la Lazio che sarebbe poi divenuta campione d’Italia.

Le probabili formazioni

Venezia (4-3-2-1) Romero; Ebuhei, Caldara, Ceccaroni, Mazzocchi; Tessmann, Ampadu, Busio; Kiyine, Aramu; Johnsen.

All. Paolo Zanetti

Lazio (4-3-3) Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Cataldi, Milinkovic-Savic, Basic; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni.

All. Maurizio Sarri

Vuoi la tua pubblicità qui?

Christian Gasperini, ForzaLazioWebTv.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo