Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Aprile 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

La Lazio nel mondo degli eSport: tutte le collaborazioni strette sino a oggi

di Redazione

Numerose le squadre calcistiche che hanno deciso di tuffarsi a capofitto nel settore esport, una di queste è la Lazio

Lazio, esport
Sport online

Il mondo degli eSport continua a crescere rapidamente, ricevendo un grande eco mediatico e venendo trattato alla stregua del comparto sportivo vero e proprio. Numerose le squadre calcistiche che hanno deciso di tuffarsi a capofitto in questo settore.

Una su tutte la Lazio che, a partire dalla primavera del 2020, ha partecipato a una serie di amichevoli digitali con club nazionali e internazionali. Ingresso commentato dall’ufficio stampa della squadra come occasione per essere sempre più competitivi e presenti in tutti gli ambiti, prestando particolare attenzione agli interessi delle nuove generazioni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il club biancoceleste ha inoltre preso parte alla Fortnite Cup, torneo virtuale del videogame campione d’incassi, ed è stato incluso nel prestigioso OIES (Osservatorio Italiano Esports), la prima piattaforma di networking, informazione e formazione per gli operatori del settore. Anche la S.S. Lazio eSports si è strutturata in maniera oculata, inserendo dirigenti specializzati, addetti alla comunicazione e alle sponsorizzazioni, oltre a creare un vero e proprio staff tecnico per monitorare le condizioni dei giocatori. Insomma, il virtuale che incrocia il reale e camminano di pari passo.

Ma non è tutto, perché la Lazio ha di recente stretto un’importante partnership con l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, la succursale telematica italiana legata al più grande ateneo pubblico del nostro Paese, avvalorando ancor di più la credibilità e l’importanza commerciale del settore.

Fino a pochi anni fa sembrava impensabile mettere sullo stesso piano un percorso accademico con quello videoludico, ma le cose sono cambiate. Rimane ancora tanta strada da fare, ma l’Italia sembra aver avviato un giusto percorso.

Lazio e il mondo degli eSport: un binomio indissolubile

Il mondo degli eSport, nel corso degli ultimi 4 anni, è stato uno dei più redditizi per quanto concerne l’intrattenimento online con giocatori che hanno incassato cifre da capogiro e siglato importanti accordi con multinazionali che hanno fatto loro da sponsor. L’eSport ha infatti rappresentato la naturale evoluzione digitale del mondo sportivo, seguendo le orme di altri settori online come quello delle piattaforme di streaming e del gioco d’azzardo online. In particolar modo, l’enorme crescita di quest’ultimo ha reso evidente la necessità di spostarsi online e dunque sono sempre di più i siti dedicati a risolvere tale problema nel modo più agevole possibile.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il settore degli eSport, allo stesso modo, sta attraversando un periodo di grande successo soprattutto in Italia, dove, secondo una ricerca condotta da YouGov si contano ben 6 milioni di giocatori attivi, di cui il 37% è composto da donne. Un chiarissimo segnale del fatto che il mondo videoludico non conosca disparità di genere.

Da non sottovalutare come anche la Serie A sia sbarcata su Twitch, celebre piattaforma di streaming, per promuovere la eSerie A TIM, competizione eSport ufficiale italiana organizzata da Lega Serie A, Infront e PG Esports. Twitch ha fatto registrare numeri da record lo scorso anno, schiacciando letteralmente la concorrenza: si parla di ben 17 miliardi di ore di contenuti guardati. Una piattaforma totalmente trasversale, che continuerà a essere utilizzata negli anni a venire.

Visto l’andamento del settore, in ogni caso, sembra proprio che anche il 2021 possa rappresentare l’anno giusto per scommettere sugli eSport.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento