Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Settembre 2020

Pubblicato il

La neurochirurgia vertebrale di qualità al Sant’Anna di Pomezia

di Redazione

Il prof. Carmine Franco ci presenta la nuova eccellenza

Riceviamo e Pubblichiamo da Mariodonato Lombardini:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Prof. Carmine Franco, neurochirurgo di fama nazionale, nel corso della sua carriera ha conquistato importantissimi riconoscimenti, operando fino a pochi mesi fa presso l’Ospedale S. Maria Goretti di Latina, dove è diventato nel corso degli anni un punto di riferimento importante nel nostro territorio, ottenendo la stima e la fiducia dei pazienti che hanno avuto la fortuna di conoscerne la grande professionalità, l’ottima capacità manageriale, le spiccate doti didattiche e la profonda sensibilità umana. Il Prof. Franco, dal 2015 ad oggi è Docente in Neurochirurgia nel Corso di Laurea Infermieristica dell’Università di Roma “La Sapienza” e in Tecniche neurochirurgiche encefalo-midollari nell’ambito del Master in “Assistenza infermieristica in sala operatoria per la chirurgia specialistica-strumentistica”, presso la Facoltà di Medicina e Farmacia di Terracina -LT- dell’Università “La Sapienza” di Roma.

In questi anni ha inoltre ricoperto importanti incarichi direzionali, tra i quali: Direttore U.O.C. Neurochirurgia dell’Ospedale S. Maria Goretti di Latina dal 2015 al 31 gennaio 2018; Responsabile Unità Operativa Semplice  Neurochirurgia Vertebrospinale dal 2010 al 31 gennaio 2018, sempre presso l’Ospedale “S. M. Goretti” di Latina. Per ciò che concerne la casistica operatoria il Prof. Franco, dal 2000 ad oggi, ha eseguito circa 3800 interventi di Neurochirurgia, dei quali circa 3100 come primo operatore, prevalentemente su patologie tumorali benigne e maligne, sia del cranio che della colonna, patologie vascolari cerebrali e spinali, patologie degenerative e traumatiche della colonna, con interventi su fratture complesse del rachide, come quelle cervicali del tratto C0-C2.

Dal 1 febbraio 2018. il Prof. Franco ha lasciato l’Ospedale di Latina e attualmente svolge la sua attività chirurgica sul territorio, dividendosi fra l’Icot di Latina e il S. Anna di Pomezia nell’ambito del Reparto di Chirurgia, nel quale è in corso una proficua collaborazione tra il Prof. Franco ed il Dott. Zeno, attuale Responsabile del reparto di Chirurgia. Nella struttura sono stati già eseguiti numerosi interventi di Neurochirurgia Vertebrale, tutti pienamente riusciti, con piena soddisfazione dei pazienti; inoltre è operativo anche l’Ambulatorio di Neurochirurgia Vertebrale. Come ci tiene a specificare il Prof. gli interventi vengono eseguiti con l’ausilio di tutte le tecnologie e le terapie di ultima generazione, sia “open” che con tecnica “mininvasiva”, interventi che vanno dalle ernie alle stenosi, alle spondilolistesi e alla cura delle patologie degenerative della colonna vertebrale.  

Il nuovo campo di operatività, grazie alle prestazioni sanitarie svolte dal Prof. Franco, rappresenta un unicum, cioè un vero e proprio fiore all’occhiello per l’intero distretto del Sovrambito territoriale locale / Area Metropolitana (già Collegio 38), nel quale insistono le municipalità di Anzio, Ardea, Nettuno e Pomezia. Quindi i cittadini residenti non dovranno più recarsi verso Roma, per la cura delle patologie della colonna vertebrale. Naturalmente, l’intero polo ospedaliero è una punta di diamante anche per il panorama sanitario della vicina Provincia di Latina.

LEGGI ANCHE:

Il gruppo Ecomedica inaugura una nuova sede a Colleferro

Salute: Sopravvivenza a 5 anni del 4° stadio del tumore del seno con MDB

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento