Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Luglio 2020

Pubblicato il

La Roma ipoteca gli ottavi: 0-4 al Villareal nell’andata dei sedicesimi

di Redazione

La Roma conquista un’importante vittoria in casa del Villareal per 0-4 grazie alla rete di Emerson e la tripletta di Dzeko

Dopo oltre due mesi di assenza torna l’Europa League per proporre i sedicesimi di finale. La Roma, qualificatasi come prima nel girone, non ha avuto un sorteggio fortunato e stasera ha sfidato all’Estadio de la Cerámica, il Villareal. Nonostante l’avversario di grande livello, la squadra di Spalletti gioca bene e trova un’importante vittoria per 0-4 che ipoteca il passaggio del turno con il solito Edin Dzeko, autore di un’altra tripletta.

La partita è giocata ad alti ritmi e le due squadre vogliono trovare gli spazi giusti per far male all’avversario. La prima vera occasione da rete, però, capita sulla testa di Dzeko al 31’ che impatta bene sul cross di El Shaarawy; conclusione non angolata che viene bloccata da Asenjo. Passa solo un giro d’orologio e i giallorossi sbloccano il match con un capolavoro di Emerson. Palla persa da Castillejo, Emerson raccoglie e disegna dai 30 metri con il sinistro un arcobaleno perfetto, accecante, palla che toglie le ragnatele all’incrocio e porta avanti la Roma. Prima dell’intervallo ancora Emerson si ripropone avanti, calciando di potenza sul primo palo in piena area: il portiere spagnolo è ben piazzato e respinge con i pugni. Nella ripresa dopo 20 minuti, al 65’, la Roma raddoppia con una bellissima azione: grande palla in profondità di Bruno Peres che pesca lo scatto di Salah, l’egiziano, appena entrato, va sul fondo e serve Dzeko, il bosniaco manda a vuoto Musacchio con una strepitosa finta e fulmina Asenjo di potenza. I padroni di casa provano a reagire con una punizione dal limite calciata bene da Sansone, Alisson si distende e respinge il piazzato dell’ex-Sassuolo. A dieci dal termine, Dzeko trova il tris e la doppietta personale: meraviglioso lancio di Juan Jesus verso il centravanti bosniaco che, sul filo del fuorigioco, vince il duello fisico con Ruiz, penetra in area e con una sassata ravvicinata piega le mani ad Asenjo. La squadra di Spalletti è in palla e chiude definitivamente i conti e la questione qualificazione: uno-due in velocità tra Dzeko e Nainggolan, il belga scappa sulla fascia e riserve il bosniaco che controlla in area e incrocia la conclusione battendo per la terza volta Asenjo. 0-4 e 27^ rete stagionale per il numero 9 della Roma che concorre per la Scarpa d’Oro. La Roma ha sicuramente un grandissimo vantaggio e la sfida di ritorno in programma giovedì prossimo allo stadio Olimpico di Roma sembra quasi una formalità.

Villareal (4-4-2): Asenjo; Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Jaume Costa; Dos Santos, Bruno, Trigueros, Castillejo (67’ Cheryshev); Sansone (82’ Santos Borré), Bakambu (66’ Adrian Lopez). A disposizione: Andres Fernandez, Rukavina, Alvaro, Rodrigo. Allenatore: Fran Escribá.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma (3-4-2-1): Alisson; Manolas, Fazio, Ruediger (71’ Juan Jesus); Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson Palmieri; Nainggolan (90’ Paredes), El Shaarawy (63’ Salah); Dzeko. A disposizione: Szczesny, Mario Rui, Perotti, Totti. . Allenatore: Luciano Spalletti.

 

ARBITRO: Danny Makkelie (Olanda).

RETI: 33’ Emerson (R), 65’ Dzeko (R), 79’ Dzeko (R), 86’ Dzeko (R).

Vuoi la tua pubblicità qui?

AMMONITI: 44’ Mario Gaspar (V), 89’ Bruno Peres (R).

ESPULSI: –

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi