La tratta ferroviaria Roma-Cassino è tornata alla normalità

E’ ripresa regolarmente questa mattina, mercoledì 27 marzo, 5:00 la circolazione ferroviaria fra Ciampino e Colleferro, sulla linea Roma-Cassino. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle ditte appaltatrici hanno terminato i lavori di ripristino e di messa in sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria. In meno tre giorni, di fatto, si è riusciti è a normalizzare una situazione che aveva creato non pochi disagi ai pendolari. I problemi, lo ricordiamo, erano nati domenica mattina all’alba quando i vagoni di un treno merci partito da Chiasso e diretto a Piedimonte San Germano avevano sviato: ovvero erano usciti fuori dai binari a un chilometro dalla stazione di Zagarolo, arrecando enormi danni all’infrastruttura e alla circolazione tra Colleferro e Ciampino da e per Roma.

Da allora era iniziata una corsa contro il tempo per ripristinare la  normale circolazione e per arrecare minori disagi possibili ai pendolari. Nelle scorse ore erano stati attivati anche bus sostitutivi per gli stessi utenti. Nel frattempo si è lavorato senza sosta e finalmente mercoledì mattina, come da programma si è tornati pian piano alla  normalità. E, anche su Facebook, non è mancata la soddisfazione da parte dei pendolari che hanno salutato con piacere e soddisfazione il ritorno alla normalità dopo ore davvero difficili lungo la tratta Roma-Cassino.