Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Maggio 2021

Pubblicato il

La Vis Artena butta la prima ora di gioco: a Latina termina 4 a 3

di Redazione

La formazione di Punzi ha iniziato a giocare dal 60’, quando ormai il risultato era compromesso

Latina (3-5-2): Maltempi, Ranellucci, Merlonghi (66’ Galasso), De Martino, Fioretti (73’ Masini), Cittadino, Sanna (60’ Fontana), Caternicchia, Minicucci (60’ Manes), Atiagli, Begliuti (73’ Barberini). A disposizione: Guddo, Maiorano, De Martino, Marino. Allenatore: Raffaele Di Napoli.

Vis Artena (4-3-3): Rausa, Marianelli, Tarantino, Costantini, Pizza (6’ Alario), Binaco (64’ Sabelli), Crescenzo (64’ Pompei), Pagliaroli, Tozzi, Austoni (51’ Persichini), Panella (77’ Montesi). A disposizione: Scaramuzzino, Cuscianna, Baldassi, Capanna. Allenatore: Francesco Punzi.

Arbitro: Andrea Rizzello di Casarano; Assistenti: Mara Mainella da Lanciano e Pierpaolo Carella di L’Aquila.

Marcatori: 11’ De Martino (L), 42’ Fioretti (L), 46’ Cittadino (L), 70’ Persichini (V), 73’ Pagliaroli (V), 81’ Manes (L), 84’ Costantini (V).

Ammoniti: Sanna, Manes (L); Binaco, Alario (V).

Vuoi la tua pubblicità qui?

Angoli: 5 (L); 3 (V).

Vuoi la tua pubblicità qui?

Recupero: 3’ pt; 4’ st.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Note: Dalla pesante sconfitta, alla possibilità di pareggiare la partita. Pronti e via e l’esterno sinistro rossoverde, Pizza, dopo un contrato resta a terra ed è costretto a uscire in barella. All’11’ De Martino lancia un pallone in area che viene deviato leggermente da un difensore: la palla diventa imprendibile per Rausa e Latina in vantaggio. La Vis non tenta la reazione, anzi, il Latina ogni volta che avanza si rende pericolosa, come al 16’ quando Fioretti colpisce il palo. Al 42’ la Vis ha la possibilità di pareggiare: crossi di Binaco, colpo di testa di Panella, salvato sulla linea dalla difesa nerazzurra. Dal possibile pareggio al doppio vantaggio Latina: salvataggio sulla linea e contropiede, l’ex Minicucci scappa sulla sinistra, mette la palla in area, Costantini si scontra con Rausa, Fioretti ne approfitta e fa 2 a 0. In pieno recupero Austoni ha la possibilità di accorciare le distanze, ma Maltempi gli nega la gioia del gol. Seconda frazione di gioco. Diciotto secondi e il Latina fa 3 a 0: Cittadino imbeccato in area da De Martino trafigge Rausa. Punzi prova a cambiare la partita e getta nella mischia Persichini. Il giovane attaccante rossoverde riapre la partita: al 70’ accorcia le distanze e al 73’ serve la palla per il 2 a 3 a Pagliaroli. All’81’ il Latina riporta a due le reti di distanza: Manes sfrutta un cross perfetto dalla trequarti. All’84’ fallo in area su Pagliaroli e calcio di rigore trasformato da Costantini. In pieno recupero Maltempi blocca un palla in area, poi mette il pallone a terra per il rilancio e Tozzi glielo ruba: l’arbitro ferma il gioco per un presunto fallo sul portiere mai fischiato.    

LEGGI ANCHE:

Lazio:Parisi, "La Sanità peggiora i conti. Zingaretti presenti un piano"

Tuscania, investita ragazza di 16 anni. Trasportata in ospedale

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento