Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Labico, Carabinieri arrestano baby pusher colto in flagranza di reato

di Redazione
Nelle sue tasche sono stati rinvenuti 10g di hashish, mentre nella sua abitazione sono stati trovati bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento

Continuano senza sosta i servizi dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro, volti alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Stazione di Labico hanno sorpreso un 17enne del posto, cedere alcune dosi di hashish ad un coetaneo. I militari lo hanno bloccato e perquisito. Nelle sue tasche sono stati rinvenuti altri 10 g della stessa sostanza, già divisa in dosi, mentre nella sua abitazione sono stati trovati bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento.

Il baby pusher, accusato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato portato presso il Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli a Roma e, ad esito del giudizio innanzi al Tribunale minorile, l’attività dei Carabinieri è stata convalidata e per il minorenne è scattata la misura della permanenza in casa per sei mesi. Nel corso delle attività, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo, numerosi assuntori, trovati in possesso di modica quantità di sostanze stupefacenti.

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Labico, fratelli gemelli con il vizio dell'evasione. Arrestati

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ufficiale: è nato "Minerva", il nuovo consorzio per la gestione rifiuti

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo