27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Lannutti, M5S: “La Commissione Banche è servita a Casini per insabbiare”

di Redazione
"Il presidente Casini è candidato del PD a Bologna e quindi la commissione sarà servita a questo"

Elio Lannutti, candidato M5S al Senato, intervenendo ai microfoni di "Un Giorno Speciale", la trasmissione del mattino di Radio Radio  e Radio Radio TV risponde così alla domanda: 

Vuoi la tua pubblicità qui?

A cosa è servita la Commissione Banche? 

Vuoi la tua pubblicità qui?

“La Commissione è servita solo a una persona al senatore Pierferdinando Casini, che prima di diventarne presidente la giudicava inutile e dannosa e poi invece ha accettato di diventarne presidente per insabbiare. Non è uscito nulla perché una commissione che si rispetti non chiede di audire i banchieri, quelli della Banca d’italia o della Consob, facendoli venire a Roma come in una scampagnata, gli si dice di venire come accade nei tribunali: sotto giuramento e se dici falsa testimonianza sei penalmente perseguito. Il presidente Casini è candidato del PD a Bologna e quindi la commissione sarà servita a questo. E Invece di vigilare sulle malefatte dei banchieri che facevano? Denunciavano me. Addirittura Saccomani quando gli scrivevo per segnalare che il Monte dei Paschi di Siena sarebbe fallita, lui ordinava a Vegas della Consob di indagarmi, di prendere provvedimenti contro di me”.

Quanto crede nella forza rinnovatrice e rivoluzionaria del Movimento 5 Stelle?

“Bisogna restituire la speranza ai ragazzi ai giovani che devono espatriare. Se non si è figli di magistrati che assolvono Renzi per danno erariale, bisogna scappare all’estero, quelli vengono assunti dal sindaco di turno a trattativa privata senza pubblico concorso“.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo