Lariano, sparano a un 39enne mentre è nel giardino di casa

Proprio nel giorno in cui il dibattito sulla legittima difesa si anima di nuove norme e rilancia, almeno dalle voci che si rincorrono, la possibilità che arrivino nuove leggi per rendere più facile il possesso di armi, almeno quelle ad aria compressa, a Lariano, a sud di Roma, tra Artena e Velletri, la cronaca ci racconta di un uomo, 39enne, colpito proprio da un'arma ad aria compressa, un fucile, e ferito fortunatamente solo a una gamba, mentre passeggiava nel giardino di casa sua. Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio, intorno alle 18,30, proprio mentre calava la luce del giorno. Il ferito, di nazionalità italiana, è già conosciuto dalle forze dell'ordine per minacce e ingiurie e dopo il ferimento è stato soccorso e ricoverato presso il vicino Ospedale di Velletri. A quanto si sa la madre del 39enne ha raccontato di aver visto chi ha sparato il colpo e ha dato la responsabilità a un vicino di casa ma gli inquirenti finora non hanno trovato riscontri alla perquisizione. L'inchiesta è solo all'inizio.

Leggi anche:

Congresso Famiglie: a Verona anche un feto di gomma tra i gadget

Dove andare nel week end a Roma e nel Lazio il 29, 30 e 31 Marzo