Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2022

Pubblicato il

Latina, il Teatro D’Annunzio riapre al pubblico: uno dei pochi in Italia con totale agibilità

di Redazione
Riapre il sipario in grande stile il Teatro D'Annunzio di Latina, dopo una lunga storia di interventi e sigilli
Teatro D'Annunzio a Latina

Lo ha annunciato sui social il sindaco Damiano Coletta: il Teatro d’Annunzio, chiuso ormai dal 2015 (salvo sporadiche occasioni), può essere riaperto al pubblico. E’ infatti arrivato il via libera che concede il nulla osta all’agibilità. A fermarlo nel 2015 fu l’allora commissario straordinario del Comune, Giacomo Barbato. Iniziarono poi i necessari lavori per la messa in sicurezza della struttura e per l’adeguamento alle misure anti incendio.

Queste le parole del primo cittadino: “Il Teatro D’Annunzio è agibile. Dopo anni di progettazioni e lavori, la Commissione Comunale di Vigilanza Locali di Pubblico Spettacolo (CCVLPS) ha concesso il nulla osta di agibilità.

La storia del Teatro D’Annunzio

I lavori di costruzione del teatro vennero avviati nel 1985 e nel 1990 il teatro fu aperto al pubblico nonostante il fatto che mancassero i requisiti minimi per certificare gli impianti e l’agibilità.

In questi anni i sindaci che si sono avvicendati, per far restare aperto il teatro si sono assunti di volta in volta la responsabilità nel caso fosse capitato qualche incidente. Un atto coraggioso che era possibile fare perché i problemi strutturali del teatro e la mancanza di alcune certificazioni erano ritenute accettabili dall’amministrazione. Con il passare degli anni la struttura si è deteriorata a causa dell’usura e della mancata manutenzione ordinaria e le normative in fatto di sicurezza si sono fatte più stringenti.

La situazione del teatro andava peggiorando sempre di più e nel 2015 è stato chiuso. Dopo una breve riapertura, nel 2018 è arrivata la difficile scelta di chiudere il sipario definitivamente. Nel frattempo le norme si facevano più rigide e di conseguenza gli interventi da effettuare sono cresciuti, impiegando tempi lunghissimi e necessitando di cospicue risorse economiche. Con impegno e sforzi si sono trovati i finanziamenti che hanno aiutato il Comune di Latina a coprire le spese, coadiuvati da fondi regionali e questi lavori sono finalmente giunti al termine.

Oggi il Teatro D’Annunzio è uno dei pochi teatri in Italia ad avere la completa agibilità e ad avere in ordine tutte le certificazioni necessarie.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo