Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Latina, incendi in via Isonzo: indagato un 40enne del posto

L'uomo, accusato in passato di violenze in famiglia, è indagato per danneggiamento aggravato da incendio

Spunta un primo sospettato nell'inchiesta sugli incendi avvenuti nella notte tra il 28 e il 28 settembre hanno messo a soqquadro Latina, nella zona di via Isonzo. Nel giro di poche ore si erano verificati i roghi di sette e auto e tre scooter in via San Tommaso D'Aquino, via Pontinia, via Priverno e via Parini.

Nella nottata appena trascorsa, la Squada Mobile di Latina, nel corso di alcuni controlli a soggetti sorvegliati speciali con obbligo di permanere nella propria abitazione dalle 22 alle 8 di mattina, resisi in passato responsabili di danneggiamenti mediante incendio ha denunciato un cittadino di Latina di 40 anni in quanto inosservante ai citati obblighi impostigli dal Tribunale di Latina. L'uomo era stato in passato imputato per reati di maltrattamenti in famiglia, violenza privata, danneggiamento seguito da incendio e lesioni personali.

Nell’occasione sono state raccolte alcune dichiarazioni da parte del 40enne, palesatesi contraddittorie circa i propri movimenti in città nella notte tra il 28 ed il 29 settembre 2014, al punto tale da rendere necessario di sospendere la testimonianza ed indagare il citato soggetto anche per danneggiamento aggravato da incendio. Ulteriori elementi utili per il proseguo delle indagini, al vaglio degli agenti della Squadra Mobile,  sono state raccolte attraverso gli impianti di video sorveglianza degli esercizi commerciali ubicati nelle via adiacenti i luoghi dei danneggiamenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi