Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Aprile 2021

Pubblicato il

Latina, iniziano lavori a incrocio Pontina

di Redazione

Si punta a costruire un sottopasso e due rotatorie in modo da eliminare l'impianto semaforico

Venerdì 27 dicembre alle 11 avrà luogo la cerimonia per la posa della pietra del cantiere all'incrocio tra viale le Corbusier e la Pontina. I lavori, frutto di collaborazione tra Comune di Latina e Regione Lazio, consentiranno di eliminare l'impianto semaforico attraverso la realizzazione di un sottopasso stradale e di due ampie rotatorie, permettendo così di mettere in sicurezza lo snodo e agevolare lo scorrimento del traffico veicolare su una così importante arteria di collegamento.

Vuoi la tua pubblicità qui?

All'inaugurazione del cantiere sono stati invitati i rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali. Sara' presente il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

"La risoluzione delle problematiche di viabilità legate al semaforo esistente tra la via Pontina e viale Le Corbusier – afferma il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi- rappresenta una delle priorità dell'amministrazione comunale su cui stiamo lavorando con impegno per arrivare al più presto a far sparire il semaforo e lasciar spazio ad una nuova viabilità sicura e scorrevole".

Questo intervento consentirà un accesso veloce e sicuro dalla rete stradale cittadina sulla via Pontina e viceversa, decongestionerà la Pontina e la rete stradale cittadina; definirà un assetto urbanistico di tutta l'area interessata, tale da consentire di meglio collegare i nuovi quartieri al resto della città.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"L'opera è quindi di grande rilevanza per garantire la sicurezza sulle nostre strade. Ma c'e' un altro aspetto che voglio sottolineare – continua Di Giorgi- Gli interventi che andremo a realizzare ci consentiranno di ricucire il tessuto urbano riconnettendo i nuovi quartieri al centro della città. La Pontina non potrà più essere considerata una ferita che taglia in due la città mentre ai nuovi quartieri sara' garantita una maggiore vivibilità". (Com/Mel/Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento