Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Latina, rapina ad una anziana

di Redazione

Massacrata di botte in casa da due balordi

Notte da incubo per un’anziana di Latina, massacrata in casa da due balordi nel corso di una rapina. Ricoverata presso l’ospedale del capoluogo, ha subito traumi alle gambe, al volto ed al torace per le botte prese: i balordi le hanno rotto il femore e portato via 5mila euro ed alcuni gioielli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Era sola in casa l’ 85 enne che nella notte tra sabato 8 e domenica 9 febbraio è stata rapinata da due malviventi che – a quanto riferiscono i familiari della donna – avrebbero accento straniero ed hanno agito con particolare violenza nonostante l’età della vittima. Teatro del pestaggio una villa signorile in via Zani, alla periferia della città poco distante dalla via Pontina: la scorsa notte due uomini hanno citofonato insistentemente al portone di casa e l’anziana, dopo essersi affacciata pensando che qualcuno avesse bisogno d’aiuto, è stata presa dai due che hanno cominciato a picchiarla chiedendole di portarli alla cassaforte.

Prima che fosse troppo tardi, l’anziana è riuscita a mostrare ai malviventi il nascondiglio di una scatola che conteneva contanti e gioielli. Soddisfatti del bottino i balordi si sono dileguati mentre di lì a poco è arrivata la figlia dell’anziana, che l’ha trovata ridotta ad una maschera di sangue ed ha allertato i soccorsi. Sulla vicenda indaga la squadra mobile di Latina, mentre c’è molta preoccupazione per le condizioni dell’85 enne ancora ricoverata sotto osservazione.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento