Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Latina Scalo, rapina a veterinario: bloccato uomo di Sezze

di Redazione

Nella serata di ieri un 30enne campano residente a Sezze si era introdotto in un ambulatorio veterinario, portando via 1500 euro

Rapina in un ambulatorio veterinario nella serata di ieri a Latina Scalo nelle vicinanze della stazione, ma nel giro di poche ore i Carabinieri hanno rintracciato il ladro. Si tratta – riporta il sito radioluna.it – di un 30enne campano residente a Sezze. L'uomo, presumibilmente con l'ausilio di un complice, ha fatto irruzione nell'ambulatorio minacciando i presenti e portando via circa 1500 euro.

Dopo la fuga del malvivente, le rapide indagini hanno consentito di risalire al ladro, molto probabilmente tradito dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Quando i Carabinieri lo hanno bloccato, l'uomo aveva ancora con sé il bottino della rapina. Gli inquirenti, peraltro, stanno valutando un possibile collegamento con una rapina avvenuta qualche giorno fa a Pontinia ai danni di un dentista.

                                                               AGGIORNAMENTO: IL COMUNICATO DEI CARABINIERI

Il 13 gennaio 2016, alle ore 22,30 circa, a Sezze,  i Carabinieri della Stazione di Latina Scalo e di Borgo Podgora, collaborati da quelli dell’arma locale, nell’ambito di specifico servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione dei reati di natura predatoria, hanno tratto  in arresto nella flagranza del reato di rapina C. P., 40enne della provincia di Napoli, in atto semilibero e deferito, in stato di libertà, per il medesimo reato un 45enne romeno del luogo, pregiudicato. L’arrestato, alle precedenti ore 19,00 circa, in Latina Scalo, si introduceva all’interno di un ambulatorio veterinario e, sotto la minaccia di un coltello, si faceva consegnare 1500 euro dal medico, per poi dileguarsi a bordo di una Fiat Punto, condotta dal correo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Visionate le immagini di alcune telecamere poste nelle immediate adiacenze dello studio medico veterinario e ascoltati alcuni testimoni i Carabinieri riuscivano a carpire alcune particolarità dell’auto in fuga e nel corso di  immediate ed ininterrotte ricerche, i rapinatori venivano intercettati  nel centro di Sezze ormai sicuri di averla fatta franca ,  a bordo della citata autovettura, con ancora indosso il coltello  utilizzato per commettere il reato e parte della refurtiva riconsegnata alla vittima. Sono in corso ulteriori accertamenti allo scopo delineare sul conto dell’arrestato indizi di colpevolezza in ordine alle rapine consumate a Pontinia, ai danni di uno studio dentistico e di una farmacia. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Latina.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento