Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Gennaio 2022

Pubblicato il

Arresti di Natale

Cori, traffico di stupefacenti: arrestate 8 persone. Coinvolta anche una minore di 7 anni

di Cristina Accardi
Stop all'operazione Margot. Arrestate due donne al vertice e altre 6 persone per traffico di stupefacenti. Coinvolta anche una minore di 7 anni
Carabinieri
Carabinieri

Si conclude l’operazione Margot: arrestate due donne di Cori, in provincia di Latina, e altre sei persone per traffico illecito di sostanze stupefacenti.

È scattata, su delega della Procura della Repubblica di Velletri, l’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Giudice per le indagini preliminari (G.I.P) del Tribunale di Velletri, per la famiglia, madre e nonna, di una bambina di 7 anni, coinvolta nello spaccio di droga. I carabinieri di Frascati hanno disposto l’esecuzione dell’ordinanza anche per altre sei persone.

Le due donne, una 32enne e l’altra 67enne, sono accusate e indiziate per il reato di traffico illecito di stupefacenti come cocaina, aggravato poi dallo sfruttamento di un minore e di auto-riciclaggio. Per questo motivo gli è stata inflitta la pena detentiva in carcere. Invece, per gli altri sei coinvolti sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Indagini del comando dell’Arma di Latina

Nella giornata di ieri, 14 dicembre, sono state eseguite le perquisizioni ai soggetti coinvolti, nel corso delle quali sono stati sequestrati 75mila euro in contanti. Inoltre, durante l’operazione, un uomo, sottoposto a misura cautelare insieme a una donna, è stato colto in flagranza di reato mentre spacciava; per lui sono scattati gli arresti. Dopo la perquisizione dell’auto sono stati trovati 60 grammi di cocaina.

Le indagini erano già partite a gennaio 2021 per poi finire nell’agosto del medesimo anno. I Carabinieri di Frascati, dopo la fuga di una delle donne indagate, avevano disposto una perquisizione, dalla quale era stata ritrovata una rilevante cifra di denaro, che la donna aveva giustificato con l’incasso giornaliero del bar di cui era titolare.

E proprio all’interno del bar avveniva il traffico di droga. L’attività del bar era utilizzata come luogo per l’acquisto e lo spaccio delle sostanze stupefacenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo