Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2020

Pubblicato il

Latina-Varese 0-3

di Redazione

Il Latina affronta il Varese alla ricerca della prima vittoria in campionato

Nerazzurri in campo con il consueto 3-4-3. Davanti a Iacobucci De Giosa sostituisce l'infortunato Figliomeni al fianco di Cottafava ed Esposito. A centrocampo Bruno e Morrone presidiano il centro con Alhassan a sinistra e Milani a destra. In avanti esordio dal primo minuto per Jonathas e Ghezzal (a sinistra) e Negro (a destra).

Buona partenza nerazzurra che al 2' trovano un calcio di punizione dal limite che Jonathas spara alto sopra la traversa. La gara è giocata prevalentemente a centrocampo, scossa all'11' soltanto dall'infortunio occorso a De Giosa, costretto a lasciare il campo per fare spazio a Brosco. Non succede nulla, almeno fino al 24'. Pavoletti conquista una punizione ai 25 metri. Posizione ottimale per lo specialista Zecchin che di destra disegna una parabola perfetta scavalcando la difesa e battendo l'incolpevole Iacobucci. Varese in vantaggio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Latina accusa il colpo e per rivedere i nerazzurri in avanti ci vuole il 39', quando su un calcio d'angolo dalla destra battuto da Negro su cui Cottafava si avvita di testa trovando, sulla linea di porta, il doppio provvidenziale salvataggio della difesa ospite. Buon momento per il Latina, che due minuti dopo si fa vedere con Milani. Tiro centrale che non impensierisce Bastianoni. I nerazzurri premono prima del riposo alla ricerca del pareggio, ma il Varese tiene bene il campo e non concede più nulla chiudendo in vantaggio il primo tempo.

LA RIPRESA – Pronti via e, al 4', Auteri mette mano alla formazione. Dentro Barraco per Alhassan. Il neo entrato va a disporsi a destra, Milani arretra sulla linea a quattro con a sinistra Esposito per quello che diventa una sotrta di 4-2-3-1. Il Latina preme con decisione nella metà campo avversaria. Sforzi che portano, all'11', alla prima occasione per il pari. Ghezzal prende palla sulla sinistra, si accentra e poi spara di destro con la palla che sfiora il palo. Ma la doccia fredda arriva proprio sul ribaltamento di fronte. Il Varese si distende e, al limite dell'area di rigore, è perfetta la triangolazione tra Neto Pereira e Calil con quest'ultimo liberato . I padroni di casa ci provano in tutti i modi, ma il Varese non lascia varchi.

Al 22' Auteri usa l'ultimo cambio a disposizione: dentro Maltese fuori Ghezzal. Nerazzurri pericolosi al 26'. Folata di Barraco che arriva ai 30 metri e poi cerca la porta con un destro potentissimo che costringe Bastianoni ad allungarsi respingendo con i pugni. Risposta immediata dei biancorossi sul capovolgimento di fronte. Fiamozzi affonda a destra e mette al centro per Pavoletti velocissimo ad anticipare Brosco in corsa: palla fuori di un millimetro. Al 32' tocca di nuovo al Latina. Jonathas copre palla dal limite e poi allunga per Maltese: sinistro che Bastianoni devia in calcio d'angolo. Nel continuo batti e ribatti, al 33', tocca di nuovo al Varese con un tiro potente ma alto di Franco. Sempre Barraco il più attivo tra le fila dei pontini. Suo il tiro dai 35 metri che esce di non molto alla destra di Bastianoni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nel finale, con tutto il Latina riversato in avanti, arriva anche il 3-0 del Varese. Bella azione di Neto sulla destra. Palla scodellata al centro per Rea che di prima intenzione impegna Iacobucci bravissimo a rispondere ma inerme sul tap-in vincente di Pavoletti che a porta spalancata non può sbagliare.

LATINA – VARESE 0-3
Latina (3-4-3): 1 Iacobucci; 4 Cottafava, 27 Esposito, 21 De Giosa (11'st 23 Brosco); 16 Milani, 18 Morrone, 5 Bruno, 19 Alhassan (4'st 7 Barraco); 29 Negro, 33 Jonathas, 31 Ghezzal (22'st 6 Maltese). A disp.: 12 Pawloski, 8 Crimi, 9 Jefferson, 14 Cejas, 24 Baldan, 25 Chiricò. All.: Auteri
Varese (4-4-2): 22 Bastianoni, 4 Ely, 5 Damonte, 7 Calil (34'st 8 Corti), 10 Pereira Neto, 13 Fiamozzi (44'st 31 Ricci), 14 Pavoletti, 19 Rea, 24 Zecchin (41'st 17 Falcone), 27 Laverone, 32 Franco. A disp.: 12 Milan, 11 Bjelanovic, 18 Tremolada, 20 Forte, 28 Pasa. All.: Sottili
Arbitro: Manganiello di Pinerolo. Assistenti: Bagnoli di Teramo e Tolfo di Pordenone. Quarto uomo: Ripa di Nocera Inferiore.
Marcatori: 24'pt Zecchin, 12'st Calil, 44'st Pavoletti

Note – Ammoniti: Damonte, Morrone, Esposito. Recupero: 2'pt – 5'st . Spettatori: 3953 paganti + 1400 abbonati. Incasso: 51.000 euro

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento