Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2021

Pubblicato il

Posti di lavoro

Lavoro. Bando Ministero Cultura, 150 custodi e assistenti. Nel Lazio 27 posti

di Livia Maccaroni
Via alla selezione di assistenti e custodi negli uffici del Ministero della Cultura. A disposizione 150 posti di lavoro a tempo indeterminato
Custodi nei musei
Custodi nei musei

Dall’accoglienza dei visitatori alla vigilanza delle aree pubbliche presenti in musei, gallerie d’arte, archivio di Stato, parchi archeologici, complessi monumentali, biblioteche. Il Ministero della Cultura ha pubblicato la disciplina del reclutamento di 100 assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza, tramite concorso pubblico, e di 50 operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza. I candidati avranno la possibilità di lavorare come custodi, ricoprendo uno dei 150 posti di lavoro per personale non dirigenziale – a tempo indeterminato – a disposizione, presso gli uffici centrali e periferici del Ministero, presenti in tutta Italia.

Come candidarsi

Per i 100 posti, come indicato in precedenza, è previsto lo svolgimento di prove d’esame che consisteranno in uno scritto e in un eventuale orale (le materie saranno indicate nel bando). Prevista anche una fase di valutazione dei titoli legalmente riconosciuti, che potranno concorrere alla formazione del punteggio finale. Per quanto riguarda invece il procedimento da 50 posti, i lavoratori sarano avviati numericamente alla selezione secondo l’ordine delle graduatorie risultante dalle liste di collocamento delle circoscrizioni territorialmente competenti. Sarà previsto anche lo svolgimento di prove di idoneità. Tutti i bandi saranno disponibili, a breve, sul sito del Ministero.

Il concorso per i 100 assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza

Il bando si svolgerà mediante vero e proprio concorso pubblico. Gli Assistenti saranno suddivisi come segue: 4 in Abruzzo; 2 in Basilicata; 6 in Calabria; 12 in Campania; 5 in Emilia Romagna; 4 in Liguria; 7 in Lombardia; 3 nelle Marche; 2 in Molise; 5 in Piemonte; 5 in Puglia; 2 Sardegna; 12 in Toscana; 2 nella Provincia Autonoma di Bolzano; 5 in Umbria; 6 in Veneto. Nel Lazio saranno ben 16 gli inserimenti, articolati, nel dettaglio, come segue: 1 Archivio di Stato di Rieti, 3 Direzione Regionale Musei, 2 GNAM di Roma, 3 Parco Archeologico.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il concorso per i 50 operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza

Il bando si svolgerà mediante procedura selettiva di avviamento tramite l’iscrizione ai centri per l’impiego. La suddivisione per gli Operatori alla Custodia sarà la seguente: 1 in Abruzzo; 2 in Basilicata; 11 in Campania; 2 in Emilia Romagna; 1 in Friuli-Venezia Giulia; in Liguria; 1 in Lombardia; 2 in Puglia; 1 nelle Marche; 2 in Umbria; 1 in Molise; 1 in Piemonte; 6 in Toscana; 1 Sardegna; 1 in Sicilia; 3 in Veneto; 1 in Trentino Alto Adige. Anche in questo caso il maggior numero di inserimenti sarà nel Lazio con ben 11 assunzioni previste nelle strutture seguenti: 1 Archivio di Stato di Latina, 2 Archivio di Stato di Rieti, 1 Archivio di Stato di Roma, 1 Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, 1 Direzione Regionale Musei, 1 Galle- ria Nazionale d’Arte Antica, 1 Museo Nazionale Etrusco, 1 Museo Nazionale Romano, 2 Villa Adriana e Villa d’Este.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?