Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Ottobre 2020

Pubblicato il

Lazio e Roma: le ambizioni delle capitoline tra scudetto e Champions League

di Redazione

Dopo la sosta forzata, Lazio e Roma sono finalmente tornate in campo per raggiungere entrambe gli obiettivi che si sono prefissate

Palloni in campo

Così come accaduto per gli altri settori economici su cui l’economia del nostro Paese fonda le sue basi, anche il calcio ha finalmente riacceso i motori e in queste prime giornate della nuova era post coronavirus lo spettacolo non è mancato. Mentre la Lazio, uscita sconfitta dalla trasferta di Bergamo sotto i colpi di una Atalanta scatenata, ha saputo rimettersi subito in carreggiata conquistando due vittorie in altrettante partite, la Roma ha smarrito se stessa e a causa di due sconfitte per 2-0 contro Milan e Udinese ha perso terreno dal quarto posto occupato proprio dai bergamaschi.

Per la Lazio, la sconfitta contro l’Atalanta pesa come un macigno

Quando il campionato fu interrotto a marzo, la Lazio era sicuramente la squadra più in forma di tutta la massima serie e i biancocelesti erano lanciatissimi verso il sorpasso alla Juve in testa alla classifica. La pausa ha tuttavia cambiato le carte in tavola e la squadra di Simone Inzaghi ha disputato la prima partita dopo due mesi e mezzo di stop proprio contro la squadra più fisica di tutta la Serie A: l’Atalanta. Eppure, allo Gewiss Stadium la sfida era iniziata nel migliore dei modi e, pronti via, Immobile e compagni avevano portato in vantaggio la Lazio per 0-2 con pieno merito.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A cavallo tra il primo e il secondo tempo, i biancocelesti hanno tuttavia accusato un inevitabile calo fisico che ha permesso all’Atalanta dapprima di rientrare in partita e, poi, di chiudere la rimonta grazie a un goal di Palomino che ha portato il risultato sul definitivo 3-2.

Complice la contestuale vittoria della Juventus sul campo del Bologna, la Lazio del presidente Lotito si è ritrovata quindi a quattro punti di distanza dalla Vecchia Signora che, in una competizione su cui sono disponibili anche le scommesse live, è ora la favorita indiscussa per la vittoria di quello che sarebbe il nono scudetto di fila. Grazie alle successive vittorie in rimonta contro la Fiorentina prima e il Torino poi, il sogno scudetto dei biancocelesti è ancora vivo anche se recuperare quattro punti in nove gare a questa Juventus sarà tutt’altro che semplice.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per la Roma si allontana l’obiettivo quarto posto

Mentre in casa Lazio sono ormai cinque stagioni che, salvo piccole modifiche, si continua con gli stessi calciatori e con lo stesso allenatore, a Trigoria le sorprese sono all’ordine del giorno. L’addio di Totti prima, di De Rossi poi, e infine di Florenzi, ha privato i giallorossi della spina dorsale, costringendo il tecnico Fonseca a creare un nuovo gruppo completamente da zero. Sino a solo una settimana fa, a ogni modo, l’allenatore portoghese si era ben comportato e i giallorossi erano ancora in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League. Le ultime due partite, perse entrambe con il risultato di 2-0, hanno tuttavia ridimensionato le ambizioni dei lupacchiotti che ora distano dal quarto posto ben 12 punti.

Nell’attesa di novità relative alla cessione della proprietà da Pallotta a Friedkin, i tifosi della Roma non possono fare altro che sperare che le vicende societarie non vadano a influire ulteriormente sulle prestazioni della squadra e che nel minor tempo possibile possano giungere delle certezze in merito a chi sarà il prossimo presidente.

Dopo la sosta forzata, Lazio e Roma sono finalmente tornate in campo e dal canto nostro non possiamo fare altro che augurarci che alla fine entrambe le compagini capitoline possano riuscire a raggiungere gli obiettivi che si sono prefissate.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento