Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2021

Pubblicato il

Sconfitta netta

Lazio-Juventus: KO all’Olimpico per i biancocelesti. Doppietta di Bonucci

di Redazione
Il Super match se lo aggiudica la Juventus, che batte una Lazio brutta e poco incisiva sotto porta. Pesantissima l'assenza di Immobile
Maurizio Sarri, allenatore della Lazio
Maurizio Sarri, allenatore della Lazio

Il Super match dell’Olimpico se lo aggiudica la Juventus, che batte una Lazio brutta e poco incisiva sotto porta e alla quale è pesata tantissimo l’assenza di Immobile.

Quello di sabato è stato decisamente un passo indietro della Lazio, che si fa agganciare in classifica dalla stessa Juventus a 18 punti e si allontana cosi dalla zona Champions. Prepartita toccante ed emozionante: Ciro Immobile premiato dal presidente Lotito si commuove sotto la nord che gli dedica uno striscione. Standing ovation dello stadio Olimpico al passaggio delle immagini sul  maxischermo di Giampiero Galeazzi, ma anche applausi e lacrime di commozione. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

La gara inizia con la Lazio che parte subito forte e con il pressing alto e asfissiante costringe la Juve a rimanere in difesa ma senza mai preoccupare seriamente Szczesny. Con il passare dei minuti, però, i bianconeri prendono confidenza e, spinti da Chiesa e Morata avanzano il proprio baricentro di gioco rendendosi pericolosi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È proprio grazie a Morata che la Juve passa in vantaggio. È lui, infatti, che in area di rigore biancoceleste anticipa Cataldi e si guadagna il calcio di rigore che successivamente Bonucci realizza con freddezza. La Lazio sembra accusare il colpo e nel finale della prima frazione di gioco la Juventus va vicinissima al raddoppio che fallisce solo a causa di una girata di Morata mal coordinata.

Secondo tempo di Lazio-Juventus

Nel secondo tempo i padroni di casa non riescono a replicare il veemente inizio della prima frazione di gioco e la Juventus sembra essere più in controllo di partita, riuscendo a contenere le sterili avanzate della Lazio. Anzi, speca il raddoppio ancora una volta con Bonucci su calcio d’angolo. Sarri prova il tutto per tutto con l’inserimento di Muriqi al posto di Zaccagni, ma nulla cambia. La Lazio va in confusione e Reina sbaglia grossolanamente un’uscita completando il disastro con un fallo da dietro su Chiesa. Un intervento che costringe l’arbitro Di Bello a fischiare il secondo netto calcio di rigore a favore dei bianconeri. Dal dischetto con grande freddezza ancora Bonucci realizza. Esattamente nelle stesse modalità del primo tempo: 2 a 0 e partita messa in cassaforte dai bianconeri.

La partita a questo punto è finita

Da questo momento in poi la Lazio sparisce dal campo e la partita si conclude tristemente con il successo della squadra di Allegri. Umore nerissimo questa sera per i tifosi della Lazio, che se la prendono con l’arbitro per la gestione della gara, per i rigori concessi e per alcuni falli non fischiati. Compreso quello che avrebbe dovuto comportare il secondo giallo per Quadrado e la conseguente espulsione. Non resta che voltare immediatamente pagina e in questo sarà di grande aiuto l’imminente partita di giovedì prossimo in Russia contro la Lokomotiv. Un match decisivo per il passaggio del turno di Europa League.

Vincenzo Cirasola (ForzaLazioWebTv) Link👉https://www.facebook.com/ForzaLazioWebTv

Foto di Claudio Pasquazi

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?