08 Agosto 2020

Pubblicato il

Lazio – Parma: il ritorno dei fantastici quattro per superare la crisi

di Redazione

Inzaghi si affida a Milinkovic, Luis Alberto, Correa e Immobile per battere il Parma

Questa sera allo stadio Olimpico di Roma andrà in scena la quarta giornata di Serie A, che mette di fronte Lazio e Parma, entrambe protagoniste di un avvio di campionato non brillante. Gli emiliani di D’Aversa hanno un solo punto in meno ai romani, ma quest’ultimi non possono permettersi di sbagliare di nuovo. Sono già due partite in cui i biancocelesti passano in vantaggio per 1-0, crollando poi nel secondo tempo facendosi rimontare. Inzaghi prova a scuotere la squadra schierando una formazione super offensiva, come nelle prime due giornate, con i suoi gioielli Milinkovic, Luis Alberto, Correa e Immobile. L’unico giocatore che molto probabilmente riposerà è Lazzari, sostituito da Marusic come quinto di destra, mentre a sinistra rientra Lulic nonostante la brillante prova di Jony contro il Cluj in Europa League. In difesa c’è il ritorno di Luiz Felipe, che sembra aver risolto i problemi alla caviglia sinistra rimediati al derby, e si andrà a posizionare nella difesa a tre con “l’insostituibile” Acerbi e Radu.

Nei precedenti tra le due squadre, possiamo notare i 15 i successi biancocelesti contro i tre Ducali, mentre sono sette pareggi a completare. La Lazio ha vinto tutti gli ultimi sei incontri interni di Serie A contro il Parma, segnando almeno tre reti nei tre più recenti. Ciro Immobile ha un feeling particolare con gli emiliani, avendo segnato ben quattro gol e fornito due assist negli ultimi cinque match, mentre l’unico gol fatto alla Lazio all’Olimpico è stato di Roberto Inglese quando il Chievo vinse per 1-0 nel 2017.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Bastos, Patric, Vavro, Lazzari, Parolo, Cataldi, Jony, Berisha, Adekanye, Caicedo. All.: Inzaghi.

 

Altre notizie

Governo, il vuoto oltre le poltrone

Rifiuti, Piano dell'Olmo è salvo. Non ci sarà nessuna discarica

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi