07 Marzo 2021

Pubblicato il

Le misure economiche prese dal Comune di Carpineto per combattere l’emergenza

di Manuel Mancini

Covid-19. Le prime risposte dell'Amministrazione comunale di Carpineto Romano

<<Esenzione del suolo pubblico (TOSAP) per ristoranti e bar nel periodo estivo 2020; riduzione TARI per esercizi commerciali obbligati alla chiusura; proroga per tutti i cittadini della scadenza per il pagamento della TARI; esenzione per tutte le associazioni sportive della tariffa per l’utilizzo degli impianti relative alla stagione agonistica 2019/2020; sospensione/rimborso rate scuolabus per i mesi di marzo, aprile e maggio; sospensione del pagamento della retta dell’asilo nido; sospensione del pagamento della mensa scolastica; contributo per l’emergenza sociale di 10.000 € a carico del nostro bilancio che va a sommarsi ai 47.000€ di contributi complessivi già stanziati dalla Regione Lazio e dal Governo (saranno destinatarie le famiglie più disagiate dal punto di vista socio-economico già in fase di individuazione in seguito a mappatura da parte dei nostri servizi sociali)>>.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sono le prime risposte dell'Amministrazione comunale di Carpineto Romano a cittadini e operatori economici duramente provati dall'emergenza Coronavirus e da una fase di incertezza che, a un mese dal suo avvio, continua a perdurare.

Vuoi la tua pubblicità qui?

<<Nelle scorse settimane con l’Assessore al bilancio, Graziano Astri, e l’Ufficio tributi abbiamo lavorato intensamente per mettere a punto una serie di interventi “fiscali” a sostegno dei nostri cittadini, esercizi commerciali e associazioni messi in difficoltà dall’emergenza sanitaria da Covid-19 ancora in corsoquesto quanto postato sul proprio profilo Facebook dal sindaco Stefano CacciottiGli interventi nel dettaglio li renderemo noti in fase di approvazione del bilancio di previsione>>.

Oltre all’elenco in apertura <<Sono attenzionate inoltre, tra le misure proposte dall'Anci e dall'Anpci, l'utilizzo anticipato dell'avanzo di amministrazione e la riduzione del Fcde per altri eventuali interventi da programmare a seconda dell’evoluzione degli eventi – chiosa il primo cittadino nel suo post social – Queste intanto le misure concrete che la nostra Amministrazione intende mettere in campo per fronteggiare questa drammatica emergenza>>.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento