Lecce, motociclista urta sacchetto di rifiuti abbandonato e muore

Un sacchetto di immondizia lasciato per strada da qualche incivile. È per questo che, secondo le prime ricostruzioni, un motociclista di trentasei anni è morto ieri sera intorno alle 22:30 sulla provinciale che collega Novoli a Carmiano, in provincia di Lecce.

Peppino Leo, questo il suo nome, era un giovane operaio di Magliano, frazione di Carmiano (Lecce) con la passione per le moto. Amava trascorrere il suo tempo libero con gli amici in sella alla sua due ruote, una Honda CBR 1000; e, come riportato da Il Gazzettino, stava proprio tornando da un motoraduno organizzato a Novoli, quando ha urtato l’inaspettato ostacolo abbandonato da qualche incivile ed è caduto.

LEGGI ANCHE:

Roma, Via Boccea: Motociclista morto in uno scontro con un taxi

Roma, incidente tra auto e scooter: morto il centauro Andrea Giusti