Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Luglio 2021

Pubblicato il

Legge di Bilancio:novità che potrebbero riguardare Iva, pensioni e tasse

di Redazione

Indebitamento al 2% e subito le pensioni, il leader della Lega Salvini detta tempi e priorità nella stesura della prossima legge di Bilancio

Dopo il vertice della Lega convocato in vista della prossima legge di Bilancio, Salvini si dice pronto a posizionare l'asticella del deficit intorno al 2%. Notizia accolta bene dai mercati tant'è che lo spread tra i titoli di Stato italiani e e quelli tedeschi scende a 266 punti. Le dichiarazioni del leader Leghista non solo muovono il differenziale più dei Cinque Stelle ma scandiscono i tempi e le priorità dell'agenda di governo. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Salvini "regista" e al tempo stesso "attore protagonista" si dice pronto a partire dalla riforma della Fornero introducendo la cosiddetta "quota 100" che prevede la possibilità di lasciare il lavoro raggiunta la somma di 100 anni tra contributi versati (36 anni min) ed età anagrafica (64 anni min); tra le altre manovre della Legge di Bilancio lo stop sull'aumento dell'Iva e delle accise previsto dalle clausole di salvaguardia (misura prevista dall'Unione Europea per la diminuzione del deficit); la flat tax con aliquota unica al 15% per professionisti, artigiani e piccole imprese. Già depositato un ddl per ampliare la platea dell'attuale regime forfettario al 15%. La soglia dei ricavi per accedere alla flat tax (che sostituisce Iva, Irpef, Irap e tasse locali) sale a 100 mila euro, ma non è escluso che il tetto possa abbassarsi fino a 60 mila euro; resta ancora da capire che ne sarà del reddito di cittadinanza che per ora resta una priorità del M5S e si attende la manovra da parte di Di Maio e i suoi. 

LEGGI ANCHE:

Sequestrati 49 milioni di fondi per la Lega. Salvini: "Sono tranquillo"

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nicola Gratteri: ''L'immigrazione non è un'emergenza''

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento