24 Ottobre 2021

Pubblicato il

Liliana Segre: ”Macerata, pazzia alimentata da uomini politici”

di Redazione
''Gli spari di Macerata sono il prodotto di una pazzia collettiva alimentata da uomini politici che non hanno più timore di evocare la razza bianca''

"Gli spari di Macerata sono il prodotto di una pazzia collettiva alimentata da uomini politici che non hanno più timore di evocare la razza bianca e addirittura denunciano un complotto per la sostituzione etica". Queste le frasi dichiarate su Repubblica dalla neo senatrice a vita, Liliana Segre, sopravvissuta al campo di concentramento di Auschwitz.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Segre, dopo i fatti di Macerata ad opera di Luca Traini, ex candidato della Lega, che ha seminato terrore sparando all'impazzata dalla sua automobile contro persone straniere, ferendone sei, chiede la cancellazione della parola "razza" dalla Costituzione. ''Il razzismo'', dice, "è sempre esistito", tuttavia "nel dopoguerra ci si vergognava, ma la lezione dell'odio è molto più facile di quella dell'amore". 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo